I Tears for Fears ora suonano come Bob Dylan

Esce un nuovo singolo del duo, che anticipa l'album di inediti previsto per il prossimo febbraio. Un po' Dylan, un po' Johnny Cash. E Roland e Curt raccontano...
I Tears for Fears ora suonano come Bob Dylan

I Tears for Fears ora suonano come Bob Dylan. È ispirato un po' al Bardo di Duluth e un po' a Johnny Cash, il nuovo singolo del duo composto da Roland Orzabal e Curt Smith, che anticipa l'album di inediti - il primo in ben diciassette anni - previsto per il prossimo febbraio. Il brano, che è accompagnato dal relativo videoclip, si intitola "No small thing" e a proposito del suono e delle ispirazioni Roland Orzabal ha spiegato:

All’inizio del 2020, Curt ed io ci siamo trovati con a disposizione solo un paio di chitarre acustiche, per la prima volta da decenni. Avevamo bisogno di confrontarci, di unire le nostre menti. Di metterci alla lavagna in cerca di spessore, di cuore e anima con cui portare a termine il nuovo album. Curt ha abbozzato questo semplice riff di chitarra, un po’ alla Bob Dylan, o Johnny Cash, e siamo partiti. Il risultato era esattamente l’opposto di quanto ci eravamo prefissi per anni, in cerca di un singolo nuovo, inedito, sfuggente. Ci siamo improvvisamente sentiti – come dire – più leggeri, liberi, non più soggetti alle pressioni del mercato, del successo… Stavamo tratteggiando qualcosa che ci riportava alla nostra infanzia.

"The tipping poing", questo il titolo del nuovo album dei Tears for Fears, uscirà il prossimo 25 febbraio. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.