Rockol Awards 2021 - Vota!

Addio a Hank von Hell, ex cantante dei Turbonegro

Aveva 49 anni
Addio a Hank von Hell, ex cantante dei Turbonegro

Si è spento all’età di 49 anni Hank von Hell, noto anche come Hank von Helvete e per essere stato tra il 1993 e il 2009 il cantante della death punk band norvegese dei Turbonegro. La notizia della scomparsa è stata confermata dalla famiglia dell’artista, la quale ha dichiarato al quotidiano locale Tvedestrandsposten che Hank - all’anagrafe Hans-Erik Dyvik Husby - è venuto a mancare ieri, 19 febbraio. Al momento le cause del decesso non sono state rese note.

I membri della formazione di Oslo hanno reso omaggio al compianto cantante con un post condiviso sulla pagina Instagram del gruppo in cui si legge:

“È con immensa tristezza che abbiamo appreso la tragica notizia che Hans-Erik Hertis Dyvik Husby se n’è andato. 
Siamo grati per i momenti e la magia che abbiamo condiviso con Hans-Erik nei Turbonegro tra il 1993 e il 2009. Frontman carismatico, capace di incanalare humor e vulnerabilità, Hans-Erik è stato cruciale per l’appeal della band. Era una persona dal cuore grande, e amava conversare con chiunque. Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo creato insieme come fratelli rock nei Turbonegro — la musica, i personaggi, il nostro universo. Hank Von Helvete resterà una figura iconica nella storia del rock norvegese e della cultura popolare. Ha lasciato un segno indelebile nella comunità rock’n’roll internazionale. Attore, romantico e intrattenitore — Hank era nato per stare su un palco, amava avere i riflettori puntati addosso e l’attenzione del pubblico. I nostri pensieri e il nostro cuore sono con la famiglia. Riposa in pace”.

Nato il 15 giugno 1972, Hank si è unito ai Turbonegro - formatisi alla fine degli anni ’80 - nel 1993, debuttando discograficamente l’anno seguente nell’album della band “Never is Forever”. Tra il 1996 e il 1998 il gruppo norvegese ha pubblicato altri due album, tra cui “Apocalypse dudes”, prima di prendersi una pausa a causa dei crescenti problemi di droga di Hank - in particolare per la sua dipendenza con l’eroina. Dopo un periodo di riabilitazione Hank von Hell è tornato a lavorare con i Turbonegro, che nel 2003 hanno messo a segno il loro ritorno sulle scene discografiche con “Scandinavian leather”. Hank ha poi lasciato la formazione nel 2010 per intraprendere la carriera solista, che lo ha visto pubblicare il suo primo disco “in proprio”, “Egomania”, nel 2018, seguito due anni più tardi dall’album “Dead”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.