Rockol Awards 2021 - Vota!

Un libro per spiegare come vengono scelte le canzoni nelle serie TV

Lo hanno scritto Daniela Cardini e il nostro caporedattore Gianni Sibilla: si va dalle sigle classiche, alle scelte musicali serie più recenti come "Stranger things", "Gomorra", "Peaky Blinders”, "Gomorra", passando per il lavoro dei music supervisore
Un libro per spiegare come vengono scelte le canzoni nelle serie TV

Come vengono scelte e inserite le canzoni nelle serie tv? Qual è il rapporto tra industria musicale e industria televisiva? Come lavora un music supervisor? Se siete appassionati di serie e di musica vi sarete posti una volta una di queste domande, dopo avere sentito o scoperto una canzone o un artista, che sia Jeff Buckley e Hallelujah in “The O.C.” o i Beatles in “Mad Men”, i Clash in “Stranger Things” agli Who in “CSI,” da Bella ciao in “La casa di carta” a Nada in “The Young Pope”, da “Twin Peaks” a Nick Cave in “Peaky Blinders” fino a “Gomorra”.

    Come vengono scelte e inserite le canzoni nelle serie tv? Qual è il rapporto tra industria musicale e industria televisiva? Come lavora un music supervisor? Se siete appassionati di serie e di musica vi sarete posti una volta una di queste domande, dopo avere sentito o scoperto una canzone o un artista, che sia Jeff Buckley e Hallelujah in “The O.C.” o i Beatles in “Mad Men”, i Clash in “Stranger Things” agli Who in “CSI,” da Bella ciao in “La casa di carta” a Nada in “The Young Pope”, da “Twin Peaks” a Nick Cave in “Peaky Blinders” fino a “Gomorra”.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.