Rockol Awards 2021 - Vota!

Così la mossa di Taylor Swift rischia di fare scuola (e le major corrono ai ripari)

La cantautrice statunitense gongola, dimostrando ancora una volta di non essere solo una grande popstar, ma un abilissima stratega. I colossi della discografia, invece, tremano. E rimettono mano ai contratti.
Così la mossa di Taylor Swift rischia di fare scuola (e le major corrono ai ripari)

Taylor Swift fa tremare i colossi della discografia. Alla crociata degli artisti contro le etichette della quale si è fatta promotrice la cantautrice statunitense, che dopo aver tentato invano di acquistare i master dei suoi primi dischi ha deciso di ri-registrarli e ri-pubblicarli, togliendo ai nuovi proprietari – dopo essere passati per le mani di Scooter Braun, potente manager considerato dalla Swift suo rivale, i nastri sono finiti in quelle dei soci della Shamrock Capital Advisors – la possibilità di guadagnare dalle vecchie registrazioni, le major rispondono correndo ai ripari.

    Taylor Swift fa tremare i colossi della discografia. Alla crociata degli artisti contro le etichette della quale si è fatta promotrice la cantautrice statunitense, che dopo aver tentato invano di acquistare i master dei suoi primi dischi ha deciso di ri-registrarli e ri-pubblicarli, togliendo ai nuovi proprietari – dopo essere passati per le mani di Scooter Braun, potente manager considerato dalla Swift suo rivale, i nastri sono finiti in quelle dei soci della Shamrock Capital Advisors – la possibilità di guadagnare dalle vecchie registrazioni, le major rispondono correndo ai ripari.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.