Rockol Awards 2021 - Vota!

I tre cantanti preferiti di Bruce Dickinson

Il cantante degli Iron Maiden indica i cantanti da cui ha preso ispirazione
I tre cantanti preferiti di Bruce Dickinson

Al cantante degli Iron Maiden Bruce Dickinson durante una intervista con Metal Rules nel 2000, venne chiesto quale fosse, a suo parere il più grande cantante metal di tutti i tempi. Bruce spiegò che in realtà non è uno ma sono tre: "Oh Cristo, è troppo difficile, è estremamente difficile perché fondamentalmente... Ci sono fondamentalmente tre basi per lo stile metal del canto e se si uniscono questi tre cantanti, hai tutto. Questi tre cantanti sono Robert Plant, Ian Gillan e Paul Rodgers."

Allora venne quindi chiesto se il più grande cantante metal di tutti i tempi sarebbe stato una combinazione di quei tre, lui rispose: “No, sono… Sono una specie di… Come posso dirlo? Loro sono il DNA del canto heavy metal.

Puoi vedere molte persone. voglio dire, ci sono persone che sono uniche. Sai, come Bon Scott. Ma effettivamente, se ascolti la maggior parte dei cantanti rock, tutto può essere derivato da queste tre voci.″.

In un'intervista con Loudwire nel 2015, Bruce Dickinson parlò dei cantanti che ammirava e Robert Plant era uno di loro. “Le prime cose di Robert Plant, i primi Zeppelin erano incredibili.” Gli Iron Maiden fecero una cover di "Communication Breakdown" dei Led Zeppelin per il lato B del loro singolo del 1990 "Bring Your Daughter To the Slaughter", tratto dall'ottavo album della band britannica “No Prayer for the Dying”.



Quest'anno parlando con BBC Radio Dickinson ha rivelato che era talmente nervoso la prima volta che ha incontrato il cantante dei Deep Purple Ian Gillan che ha vomitato: "Abbiamo fatto un album nello studio di Ian Gillan. Siamo andati tutti al pub e abbiamo bevuto qualche pinta. Poi entra il mio dio, Ian Gillan, e dice: 'Ehi, che cantante fantastico. Chi è il cantante?' In quel momento, ho sentito l'improvviso bisogno di vomitare. Sono corso fuori e ho vomitato per circa 45 minuti in bagno. Arriva il mio idolo, prende a calci la porta e dice, ‘Dai, amico. Vieni fuori. Lascia che ti asciughi con un asciugamano.' Mi ha fatto salire su un taxi e mi ha mandato a casa. Non l'ho mai dimenticato e lui non ha mai permesso che me lo dimenticassi".

Del cantante dei Bad Company e dei Free Paul Rodgers , che ha anche cantato con i Queen negli anni Zero, è stato elogiato da Dickinson in un'intervista con Metal Hammer nel 2016: "Paul Rodgers. Pensavo che Rodgers fosse semplicemente sbalorditivo e non ho nemmeno provato a copiare il suo fraseggio perché pensavo che non potessi farcela, è solo che è così bravo.”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.