Rockol Awards 2021 - Vota!

Il ministro della salute dell'Irlanda del Nord fa causa a Van Morrison

Il musicista irlandese lo ha attaccato più volte per le misure prese per contenere la pandemia da Covid-19
Il ministro della salute dell'Irlanda del Nord fa causa a Van Morrison

Van Morrison è stato citato in giudizio dal ministro della salute dell'Irlanda del Nord per i commenti relativi al Covid-19 fatti dal musicista. L'11 giugno scorso durante una cena prima di uno spettacolo a Belfast, Morrison bollò il ministro Robin Swann come "molto pericoloso" durante una intemerata anti-lockdown, in risposta a una dichiarazione del 2020 di Swann che lo criticava per la sua posizione anti-lockdown affermando che le parole di Van Morrison “daranno grande conforto ai complottisti”.

Come riportato dalla BBC, l'avvocato di Swann, Paul Tweed, ha affermato che i procedimenti legali sono "in una fase avanzata" e che si aspetta che il caso venga portato in tribunale all'inizio del 2022.

In risposta a questa dichiarazione, i rappresentanti del musicista hanno affermato che il 76enne cantante di Belfast "si rammarica che il signor Swann abbia ritenuto necessario avviare un procedimento". Gli avvocati hanno inoltre aggiunto di essere "delusi dalla pubblicità che circonda il procedimento".

I legali che difendono Van Morrison hanno affermato: "Il signor Morrison afferma all'interno di tale difesa che le parole da lui usate riguardavano una questione di interesse pubblico e costituivano un commento corretto".

La BBC ha inoltre riportato che i procedimenti giudiziari includono anche altri due avvenimenti oltre a quell'evento, tra cui un'altra volta in cui Morrison definì Swann "pericoloso" e un presunto riferimento a Swann dipinto come un "truffatore”.

Van Morrison ha protestato con veemenza contro le restrizioni dovuti al diffondersi del coronavirus pubblicando anche diverse canzoni anti-lockdown. Ha anche definito "pseudo-scienza" i concerti socialmente distanziati, esortando altri musicisti e promotori a "parlare".

Nel gennaio scorso, Morrison aveva annunciato che stava pianificando una denuncia dopo che l'Irlanda del Nord aveva vietato le esibizioni dal vivo nel tentativo di combattere la pandemia. Questa azione legale è stata poi archiviata ad agosto, quando la musica dal vivo è tornata ad essere possibile con la caduta delle restrizioni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.