Rockol Awards 2021 - Vota!

Approvazione direttiva UE copyright, SIAE esprime ‘grande soddisfazione’

Per il presidente della collecting Mogol ‘vinta una una battaglia in difesa dei diritti degli autori’
Approvazione direttiva UE copyright, SIAE esprime ‘grande soddisfazione’

Per mezzo di una nota ufficiale il presidente di SIAE Mogol ha espresso soddisfazione per l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, dello schema di decreto legislativo per il recepimento della direttiva UE sul diritto d’autore. “Accolgo con grande soddisfazione la notizia del recepimento della Direttiva Copyright e ringrazio il Governo e il Parlamento per la loro attenzione e sensibilità nei confronti della tutela dei diritti degli autori e degli editori”, ha commentato il Presidente della Società Italiana degli Autori ed Editori Giulio Rapetti Mogol: “Il mio grazie va in particolare al Ministro della Cultura Dario Franceschini per l’impegno con cui ha sempre sostenuto l’urgenza di proteggere il lavoro dei creativi adattando la legge sul diritto d’autore all’ambiente digitale contemporaneo. Sin dal primo giorno del mio mandato in SIAE ho combattuto per arrivare a questo momento: i giganti della rete paghino quello che usano. Loro hanno i miliardi ma noi abbiamo avuto ragione. Ora abbiamo le armi per combattere la battaglia successiva: ottenere per gli autori un compenso realmente equo”.

    Per mezzo di una nota ufficiale il presidente di SIAE Mogol ha espresso soddisfazione per l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, dello schema di decreto legislativo per il recepimento della direttiva UE sul diritto d’autore. “Accolgo con grande soddisfazione la notizia del recepimento della Direttiva Copyright e ringrazio il Governo e il Parlamento per la loro attenzione e sensibilità nei confronti della tutela dei diritti degli autori e degli editori”, ha commentato il Presidente della Società Italiana degli Autori ed Editori Giulio Rapetti Mogol: “Il mio grazie va in particolare al Ministro della Cultura Dario Franceschini per l’impegno con cui ha sempre sostenuto l’urgenza di proteggere il lavoro dei creativi adattando la legge sul diritto d’autore all’ambiente digitale contemporaneo. Sin dal primo giorno del mio mandato in SIAE ho combattuto per arrivare a questo momento: i giganti della rete paghino quello che usano. Loro hanno i miliardi ma noi abbiamo avuto ragione. Ora abbiamo le armi per combattere la battaglia successiva: ottenere per gli autori un compenso realmente equo”.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.