Rockol Awards 2021 - Vota!

Diritto d'autore, l’Italia recepisce la direttiva UE sul copyright

Approvato dal CdM il decreto legislativo. Il Ministro della Cultura Dario Franceschini: ‘Rafforzata la tutela di autori e artisti’
Diritto d'autore, l’Italia recepisce la direttiva UE sul copyright

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva lo schema di decreto legislativo per il recepimento della direttiva UE sul diritto d’autore e sui diritti connessi nel mercato unico digitale. “Il provvedimento - che era stato emanato dal Governo lo scorso agosto a seguito di una ampia consultazione pubblica con le diverse realtà del settore - viene oggi approvato in via definitiva tenendo conto di alcune delle osservazioni espresse dalle commissioni parlamentari competenti di Camera e Senato che ringrazio per l’importante lavoro svolto”, ha commentato al proposito il Ministro della Cultura Dario Franceschini, che - a proposito del provvedimento - ha parlato di “tutela rafforzata per autori e artisti con norme chiare e meccanismi trasparenti e adeguati all’era digitale: “L’obiettivo di fondo è quello di adattare la legge sul diritto d’autore all'ambiente digitale contemporaneo così da garantire maggiori tutele ai titolari dei diritti e, allo stesso tempo, nuove opportunità per l’industria creativa. Gli autori sono al centro di questo intervento, senza il gesto creativo non ci sono contenuti: il valore autoriale, così come quello degli artisti interpreti ed esecutori, deve essere difeso, anche attraverso una maggior trasparenza dell’utilizzo delle opere da parte delle piattaforme digitali”.

    Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva lo schema di decreto legislativo per il recepimento della direttiva UE sul diritto d’autore e sui diritti connessi nel mercato unico digitale. “Il provvedimento - che era stato emanato dal Governo lo scorso agosto a seguito di una ampia consultazione pubblica con le diverse realtà del settore - viene oggi approvato in via definitiva tenendo conto di alcune delle osservazioni espresse dalle commissioni parlamentari competenti di Camera e Senato che ringrazio per l’importante lavoro svolto”, ha commentato al proposito il Ministro della Cultura Dario Franceschini, che - a proposito del provvedimento - ha parlato di “tutela rafforzata per autori e artisti con norme chiare e meccanismi trasparenti e adeguati all’era digitale: “L’obiettivo di fondo è quello di adattare la legge sul diritto d’autore all'ambiente digitale contemporaneo così da garantire maggiori tutele ai titolari dei diritti e, allo stesso tempo, nuove opportunità per l’industria creativa. Gli autori sono al centro di questo intervento, senza il gesto creativo non ci sono contenuti: il valore autoriale, così come quello degli artisti interpreti ed esecutori, deve essere difeso, anche attraverso una maggior trasparenza dell’utilizzo delle opere da parte delle piattaforme digitali”.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.