Rockol Awards 2021 - Vota!

I Motley Crue in realtà erano delle spie al soldo del governo

In uscita la graphic novel 'Mötley Crüe - The Dirt: Declassified'
I Motley Crue in realtà erano delle spie al soldo del governo

A perpetuare le gesta dei Motley Crue arriverà, nell'aprile del prossimo anno, anche una graphic novel intitolata 'Mötley Crüe - The Dirt: Declassified' edita dalla Z2 Comics. In questa storia a fumetti viene rivelato che oltre ad occuparsi di rock i membri del quartetto statunitense hanno lavorato come agenti segreti al soldo del governo.

Come rivela il bassista del gruppo Nikki Sixx: "Suonare in arene traboccanti di decine di migliaia di fan era solo una copertura per la nostra vera missione."

“I Mötley Crüe rimangono l'unico gruppo il cui spettacolo dal vivo negli anni '80 sembrava davvero pericoloso.

Ora che so la verità sulla band, è ovvio il motivo", afferma Rantz Hoseley, Senior Editor della Z2. "Siamo orgogliosi di averne guadagnato la fiducia così da raccontare i segreti che sono stati costretti a nascondere per decenni. garantiamo che non siete pronti per la follia e il caos di questa graphic novel".



'Motley Crue - The Dirt: Declassified' sarà disponibile in una diversa varietà di formati, da quello con la copertina morbida standard fino a una Platinum Edition, tirata in sole 999 copie, con una copertina rigida di grandi dimensioni. La Platinum Edition, venduta a 299,99 dollari, include una serie di oggetti da collezione: quattro badge della security, quattro stampe, una spy pen che consente di rivelare messaggi segreti all'interno del libro, un dossier segreto contenente foto e immagini secretate delle imprese di Nikki, Tommy, Vince e Mick e una mappa per spie di Los Angeles.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.