Rockol Awards 2021 - Vota!

Duran Duran: "Andiamo a Glastonbury se ci danno il giusto slot"

La band britannica ha pubblicato il quindicesimo album "Future past"
Duran Duran: "Andiamo a Glastonbury se ci danno il giusto slot"

I Duran Duran sul palco del prestigioso festival di Glastonbury? Nessun problema da parte della band inglese a patto che gli venga offerto lo "slot giusto".

La formazione capitanata da Simon LeBon, reduce dall'avere pubblicato il quindicesimo album in studio, "Future Past", coglierebbe al volo l'opportunità di esibirsi al Pyramid Stage se dovesse ricevere una chiamata dagli organizzatori Emily e Michael Eavis.



Il tastierista del gruppo Nick Rhodes parlando con il quotidiano britannico The Sun ha spiegato: “Abbiamo suonato al Coachella qualche anno fa ed è stato grandioso. Negli anni Ottanta, se eri una pop band non ti veniva chiesto di suonare a un festival. È un qualcosa che abbiamo dovuto imparare".

A domanda diretta se avrebbe piacere di suonare a Glastonbury, il frontman dei Duran Duran Simon Le Bon ha risposto con schiettezza: “Siamo pronti, se ci viene dato lo slot giusto. Non suoneremo in una piccola tenda, ma con lo slot giusto, ci piacerebbe farlo".

In un'altra parte dell'intervista i membri della band hanno rivelato che non pensano di riunirsi con il chitarrista Andy Taylor, che lasciò il gruppo una prima volta nel 1986, per tornare nel 2000 e andarsene nuovamente sei anni dopo, anche se Simon è ancora in contatto con lui.


John Taylor, il bassista, ha dato la sua versione dei rapporti con Andy: "Passiamo ad Andy Taylor, il membro fondatore che ha lasciato la band nel 1986, è tornato nel 2000 e si è chiamato fuori di nuovo nel 2006. Abbiamo riformato la band originale, abbiamo fatto quell'avventura e poi con Andy abbiamo chiuso. Abbiamo fatto delle cazzate quando avevamo vent'anni e per un po' di tempo ho pensato, 'Non la supererò mai questa cosa'. Ma si cambia. Con Andy c'era solo una leggera differenza nella filosofia o nel modo in cui guardiamo la vita e ciò è diventato davvero evidente. Amo la chitarra di Andy. Devi essere molto aperto e flessibile per stare in questo gruppo. Devi essere in grado di seguire la corrente. Semplicemente non era quel ragazzo".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.