Rockol Awards 2021 - Vota!

X Factor, i finalisti: il ritorno delle band, 2 donne su 12 concorrenti

Ecco i nomi di chi parteciperà ai live del talent, in programma dal 28 ottobre.
X Factor, i finalisti: il ritorno delle band, 2 donne su 12 concorrenti

Dopo gli Home Visit, si sono concluse le selezioni per i concorrenti che parteciperanno ai live di X Factor che inizieranno giovedì 28 ottobre. Il talent show musicale condotto da Ludovico Tersigni entra così in una delle sue fasi più calde. Si sono formate le squadre dei quattro giudici del talent, che quest’anno si è presentato al pubblico nel segno dell’inclusione e dell’abbattimento dei generi e delle categorie (leggi qui) Se si guardano, però, i finalisti si trovano 2 donne su 12 concorrenti. Interessante il ritorno delle band, sono ben 5, quasi la metà, tutte di uomini.

Emma è arrivata a questa fase supportata dai fratelli registi D’Innocenzo: con lei Vale LP, che ha portato agli Home Visit “Che Dio ti benedica” di Pino Daniele, Le Endrigo, band che ha portato l’inedito “Stare soli”, e Gianmaria, con “Mio fratello è figlio unico” di Rino Gaetano. Fuori invece Edo, che ha interpretato “Dev’essere così” di Cesare Cremonini, e i Riva, band che ha cantato “E non andar più via” di Lucio Dalla.

La squadra di Manuel Agnelli, consigliato dall’attore romano Marco Giallini, è costituita dai Bengala Fire, band che ha interpretato “See Emily play” dei Pink Floyd, dai Mutonia, band che ha portato “Psycho Killer” dei Talking Heads, e da Erio, che ha interpretato “Please please please let me get what I want” degli Smiths. Fuori Phill Reynolds, che ha portato “I fought the law” dei Clash, e Nava con l’inedito “Firefly”.

Hell Raton, affiancato dall’attore Salvatore Esposito, “Genny di Gomorra, ha scelto: i Karakaz, band che si è esibita portando il brano “Out of control” dei Chemical Brothers, Versailles, che ha portato l’inedito “Patico”, ed Edoardo Spinsante, che ha interpretato “La ballata della moda” di Luigi Tenco. Fuori invece il duo Melli e Gemma, con “Somebody That I used to know” di Gotye, e Mira, che ha portato agli Home Visit l’inedito “Morire con te”.

Mika, che è stato consigliato nella decisione finale da Simone Marchetti, direttore di Vanity Fair Italia, è composta da Fellow, che ha cantato il brano “London” di Benjamin Clementine, i Westfalia, band che si è esibita con l’inedito “My new mouse”, e la sedicenne Nika Paris, che ha interpretato “La chanson de Prevert”. Esclusi i Mombao, duo che ha portato “La cura” di Franco Battiato, e Karma con “Summertime Sadness” di Lana Del Rey.

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.