Enrico Ruggeri: "Achille Lauro? Il tempo è galantuomo: aspetto"

L'ex frontman dei Decibel è stato invece magnanimo con i Maneskin: "Finalmente vedo dei ragazzi che, come me agli esordi, passano la vita in cantina a provare e non andare a caccia di follower in Rete".
Enrico Ruggeri: "Achille Lauro? Il tempo è galantuomo: aspetto"

In una lunga intervista concessa al "Corriere della Sera" in occasione del Premio Tenco alla carriera che ritirerà il prossimo 21 ottobre, Enrico Ruggeri non ha mancato di dire la sua sulla nuova generazione di artisti, lanciando una frecciatina anche ad Achille Lauro. Il 64enne ex frontman dei Decibel, in attività da quasi cinquant'anni (le sue prime esperienze musicali risalgono al 1972, quando era ancora uno studente del Liceo Ginnasio Giovanni Berchet di Milano e durante gli anni della contestazione studentesca iniziò a suonare in cantina con gli amici), ha osservato:

Gli artisti vanno giudicati in 30-40 anni, altrimenti si prendono delle cantonate enormi. Oggi tendiamo a confondere l'idea con la trovata. L'idea è una cosa che stupisce. La trovata è effimera. Se adesso vado in Corso Garibaldi a recitare una poesia ha un senso. Se ci vado a cavallo vestito da Napoleone a recitare la stessa poesia, questa passerà in secondo piano e avrà una valenza mediatica diversa. Il mascheramento è una trovata, la poesia è un'idea.

A distinguere mascheramento e poesia, spiega Ruggeri, "ci pensa il tempo":

È galantuoso. Vedo Achille Lauro e aspetto.

Magnanimo è stato invece con i Maneskin, die quali ha detto:

Finalmente vedo dei ragazzi che, come me agli esordi, passano la vita in cantina a provare e non andare a caccia di follower in Rete.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.