Podcast, nasce il network italiano Voisland

VOIS.fm punta su ‘contenuti originali nati dalla speciale connessione tra voce e brand’
Podcast, nasce il network italiano Voisland

Vois, società nata nel 2020 dalla start-up (fondata nel 2017) ForTune, ha lanciato Voisland, network italiano dedicato ai podcast: il progetto, che “l’obiettivo di aiutare i creator a realizzare contenuti di qualità e creare un network per connetterli con il mondo dei brand attraverso nuove opportunità di promozione: dagli spot targettizzati agli host-read, fino all’ideazione e realizzazione di podcast ed episodi tematici creati in sinergia con le aziende”, può già contare su diversi titoli, come “Cose molto umane” e “Cose molto americane” di Gianpiero Kesten, “Daily Cogito” di Rick DuFer, “Monologato Podcast” di Filippo Ruggeri, “Storie notturne per persone libere” di Simone Repetto e “Storie di brand” di Massimo Corona.

    Vois, società nata nel 2020 dalla start-up (fondata nel 2017) ForTune, ha lanciato Voisland, network italiano dedicato ai podcast: il progetto, che “l’obiettivo di aiutare i creator a realizzare contenuti di qualità e creare un network per connetterli con il mondo dei brand attraverso nuove opportunità di promozione: dagli spot targettizzati agli host-read, fino all’ideazione e realizzazione di podcast ed episodi tematici creati in sinergia con le aziende”, può già contare su diversi titoli, come “Cose molto umane” e “Cose molto americane” di Gianpiero Kesten, “Daily Cogito” di Rick DuFer, “Monologato Podcast” di Filippo Ruggeri, “Storie notturne per persone libere” di Simone Repetto e “Storie di brand” di Massimo Corona.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.