I nuovi re e le nuove regine del latin pop, tra polemiche e successi

5 milioni di visualizzazioni in tre giorni per il video della hit di C. Tangana e Nathy Peluso, che ha costretto l'arcivescovo di Toledo a diffondere un comunicato di scuse. Oltre 700 milioni per l'album di Farruko. Le rivelazioni del "Latino Caliente".
I nuovi re e le nuove regine del latin pop, tra polemiche e successi

Da un lato la rivelazione del duo composto da C. Tangana e Nathy Peluso, dall'altro il ritorno di Farruko, atteso dagli amanti del genere: è all'insegna di due importanti nuove uscite la playlist "Latino Caliente" di questa settimana, che raccoglie i brani di maggiore successo del latin pop. Sebbene la copertina sia dedicata alla coppia composta dal 31enne rapper spagnolo e dalla 26enne femcee di origini argentine, che con il loro singolo "Ateo" hanno scatenato non poche polemiche nel mondo latino, è il nuovo album di Farruko a conquistare l'attenzione.

È un successo, il video di "Ateo", il singolo realizzato da C. Tangana - da poco tornato sulle scene discografiche con il suo ultimo album "El Madrileño", uscito a febbraio e certificato Disco di platino in Spagna - insieme a Nathy Peloso, che con hit come "No se perdona" e "Delito" negli ultimi anni si è fatta un grosso seguito tra i seguaci del latin pop al di là e al di qua dell'Atlantico.

E il merito è anche delle polemiche. Il videoclip è stato infatti girato in parte all'interno della cattedrale di Toledo, in Spagna, e vede i due cantanti ballare in modo sensuale. Troppo sensuale, per la comunità religiosa. Tanto da spingere l'arcivescovo di Toledo a diffondere un comunicato stampa in cui chiedeva scusa per aver concesso ai due artisti di girare un video del genere all'interno delle pareti della chiesa. Le visualizzazioni, in soli tre giorni, ammontano a 4,6 milioni. E il brano ha iniziato a macinare grossi numeri su Spotify (viaggia sul milione di stream al giorno). .

La hit planetaria "Pepas" è solo un'anticipazione del successo che è destinato a riscuotere "La 167", il nuovo album di Farruko, pluripremiato cantante portoricano considerato uno dei big del latin pop. L'album è appena uscito, accompagnato dal videoclip ufficiale del singolo "El incomprendido", inciso insieme a Victor Cardenas e Dj Adoni, 11 milioni di visualizzazioni su YouTube in una settimana. Il brano porta avanti il clima di festa di "Pepas", incorporando elementi di musica elettronica – in particolare l’aggiunta del grande classico eurodance del 1999 di Alice DJ “Better off alone” – mentre synth e tromboni si alternano sopra un beat dalle sonorità reggaeton. Scritto con l’intenzione di onorare i legami con la sua città natale e la sua famiglia, l’album risulta nostalgico ma allo stesso tempo gioioso. Ha detto Farruko:

'LA 167' è il disco. Questo è il momento, questa è la storia. È un’opera che segna la mia carriera, la mia famiglia e me come persona.

Il disco prende il nome dall’autostrada principale che passa attraverso la città natale del cantante a Bayamon - Porto Rico - ed è un omaggio alla strada e alla stazione di servizio che apparteneva a suo nonno, ora scomparso. Farruko rivendica il lascito del nonno rivisitando i ritmi perreo più nostalgici, incorporandoli con il sound pilita, l’EDM nota nel paese vicino della Repubblica Dominicana e il raggae della Giamaica, rimanendo comunque fedele alle influenze più marcate del suo repertorio come la trap e il raggaeton.

Riconosciuto come uno dei principali fenomeni musicali all'interno dell'industria della musica latina, collaborando qui con personaggi come  Ñengo Flow per “Cucaracha” (brano che usa il campionamento di "Rata De Dos Patas" di Paquita La Del Barrio) e Yomo per “Baya”, Farruko vuole riportare all’attenzione del pubblico chi è venuto prima di lui. "La Tóxica" ha debuttato nella Top10 della classifica “Latin Digital Song” di Billboard e nella Top15 della “Hot Latin Songs” e che gli è valsa una nomination ai Latin Grammy 2021 nella categoria "Best Reggaeton Performance".

Non si arresta il successo di "Nattividad", il nuovo album di Natti Natasha, 34enne artista dominicana multiplatino considerata una delle donne più influenti della musica latina.

Include anche il singolo "Imposible amor", con la superstar colombiana Maluma. Prodotto da Edgar Barrera, che l'ha anche composto insieme agli stessi Maluma e Natti Natasha, il brano è caratterizzato da un ritmo lento che si sviluppa su beat urban: 20 milioni di visualizzazioni su YouTube per il video ufficiale. All'interno del disco c'è anche il singolo "Ram Pam Pam", inciso con Becky G, 134 milioni di stream su Spotify. "Con questo album voglio mandare un importante messaggio alle donne, facendo capire loro che possono ottenere tutto ciò che desiderano: famiglia, carriera, amore, felicità, successo e molto altro. Voglio incoraggiare le altre donne a fare ciò che le rende felici, che le appassiona. Credetemi quando dico che tutto è possibile e non ci sono limiti a quello che si può fare. L’album rappresenta proprio questo: non ci sono limiti nella vita e con i miei testi voglio dimostrare che non ce ne sono nemmeno nella musica. Nell’album parlo di diversi argomenti e esploro vari generi musicali", dice lei, sul trono.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.