La EMI/Virgin vuole i Korn: per loro un contratto alla Robbie Williams

La EMI/Virgin vuole i Korn: per loro un contratto alla Robbie Williams
Il gruppo californiano, accasato presso la Epic/Sony dai tempi del suo debutto nel 1994, sarebbe in procinto di cambiare casa discografica passando alla EMI/Virgin.
Proprio in questi giorni, informa il sito specializzato HITS, il numero due EMI David Munns e il capo della Virgin Matt Serletic starebbero discutendo gli ultimi dettagli con l’avvocato Gary Stiffelman e il manager della band, Jeff Kwatinetz. Il contratto avrebbe contenuti simili a quelli dell’accordo pilota che la EMI siglò anni fa con Robbie Williams (vedi News): in cambio di 20 milioni di dollari, l’etichetta si garantirebbe non solo i diritti di pubblicazione dei prossimi due album dei Korn ma anche un terzo dei loro introiti derivanti da diritti editoriali, merchandising e vendite di biglietti dei concerti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
12 giu
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.