Ozzy Osbourne, nel nuovo album Eric Clapton, Tony Iommi e Jeff Beck

Il prossimo disco dell'ex frontman dei Black Sabbath sarà prodotto da Andrew Watt
Ozzy Osbourne, nel nuovo album Eric Clapton, Tony Iommi e Jeff Beck

Ozzy Osbourne ha partecipato con il co-conduttore Billy Morrison a un nuovo episodio di 'Ozzy Speaks' ospitato da Ozzy's Boneyard di SiriusXM. Nella loro chiacchierata Osbourne e Morrison hanno parlato delle collaborazioni di Ozzy con altri musicisti, incluse quelle che saranno presenti nel suo prossimo album, su cui sta lavorando con il produttore Andrew Watt. .

Ha rivelato, tra le altre cose, il 72enne musicista britannico: "In questo nuovo album, sto lavorando con Jeff Beck, Eric Clapton, Tony Iommi e Zakk (Wylde, ndr).

" L'ex frontman dei Black Sabbath ha poi spiegato come funziona il processo di collaborazione con altri musicisti: "Semplicemente scrivi la canzone e gli chiedi di cantare (oppure di suonare) quello che (gli dai). La cosa buona è che è interessante lavorare con qualcun altro. Ma la cosa brutta è che se non funziona, non puoi (lasciar perdere) perché si incazzeranno tutti.".

E' stato chiesto a Ozzy se fosse mai accaduto che un musicista gli avesse ritornato qualcosa indietro dicendogli che non gli piaceva: "No. Eric Clapton, in questo nuovo disco, uno dei testi riguardava Gesù e lui non ne era sicuro. Ma alla fine è andato tutto bene... (L'assolo che ha fatto) è molto buono."

Sei mesi fa, Ozzy Osbourne disse alla rivista britannica Metal Hammer che lui e Andrew avevano completato "15 tracce" del suo prossimo album in studio. "La mia unica preoccupazione in questo momento è finire quella dannata cosa. Abbiamo lo stesso tempo di produzione dell'ultima volta, quindi ci saranno sicuramente delle somiglianze." Mentre nel dicembre del 2020, Watt disse a Guitar World che lui e Ozzy erano "a metà" del nuovo disco. "Ci sono alcune canzoni che durano otto o nove minuti. Sono davvero entusiasta."

Come "Ordinary Man" (leggi qui la recensione), l'ultimo album di Ozzy Osbourne pubblicato nel febbraio 2020 che vedeva schierati Watt alla chitarra, Duff McKagan dei Guns N 'Roses al basso e Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers alla batteria, anche il prossimo album vedrà la partecipazione di numerosi musicisti di primo piano. "Ci sono coinvolte un sacco di persone", ha detto Andrew Watt nell'intervista concessa a Guitar World. "Non posso dirlo con certezza fino alla fine, ma ho iniziato a fare un sacco di basi con Chad e Robert Trujillo (il bassista dei Metallica, ndr). E anche Taylor Hawkins (il batterista/cantante dei Foo Fighters, ndr) ha suonato un po' di roba sul disco, che aggiunge un tocco diverso, un po' come richiamare gli anni '80 di Ozzy, in un modo fantastico. Penso che sia davvero bello per un fan del rock ascoltare mezzo album con Chad Smith alla batteria e poi capovolgerlo e ascoltare Taylor Hawkins. L'ultimo album è stato davvero speciale per tutte le persone coinvolte. Quindi non aveva senso che io e Ozzy lo facessimo di nuovo a meno che non pensassimo di portare qualcosa di nuovo in tavola. E sento che ci stiamo arrivando".

Zakk Wylde, che ha suonato con Ozzy per quasi 35 anni, ha detto a Classic Rock che non era deluso di essere stato escluso da "Ordinary Man". "Niente affatto. Ho pensato che lui e Andrew Watt avessero fatto un ottimo lavoro. E non ci sono nemmeno sul nuovo. Di nuovo sono Ozz e Andrew. Capisco perché non sono in studio. Ozz una volta mi ha detto che non voleva essere il cantante dei Black Label Society, 'Ora hai le tue cose, quindi falle. Non devo partecipare a tutto ciò che fa Ozz. Ci sarò sempre per lui e Sharon (la moglie di Ozzy Osbourne, ndr). Se loro ora mi chiamano e mi chiedono di andare a dare da mangiare ai loro cani per tre giorni... io ci sono."

Il prossimo anno Ozzy Osbourne sarà in tour e un appuntamento è riservato all’Italia, precisamente alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno, vicino Bologna, l’8 febbraio 2022.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.