Rockol Awards 2021 - Vota!

A Firenze una targa in ricordo di Erriquez della Bandabardò

Enrico Greppi, questo il nome all'anagrafe di Erriquez, è scomparso lo scorso 14 febbraio
A Firenze una targa in ricordo di Erriquez della Bandabardò

Nel pomeriggio di oggi al Tuscany Hall di Firenze c'è stata l’inaugurazione della targa in ricordo di Enrico “Erriquez” Greppi, voce della Bandabardò, scomparso prematuramente lo scorso 14 febbraio all'età di 60 anni.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/Jpq6eoOHbnmqONko6pRU7DVeSTo=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/targa-bandabardo-pic-ok.jpg

L’opera, realizzata dall’artista grafico Stefano Rovai, è stata svelata alle ore 15.00 dalla moglie Silvia e dal figlio Rocco ed è ora in mostra nella Hall of Fame del teatro, situata nel foyer. Alla cerimonia hanno partecipato i musicisti della Bandabardò, colleghi e amici, il fan club ufficiale e alcuni rappresentanti delle Istituzioni quali il Sindaco di Fiesole (dove risiede la famiglia) Anna Ravoni e l’assessore alla Cultura del Comune di Firenze Tommaso Sacchi.

Sempre nel rispetto delle norme anti-Covid, l’evento si è quindi spostato nella sala principale del Tuscany Hall per una sorta di “microfono aperto” con testimonianze, ricordi, aneddoti legati a Erriquez.

Il legame tra la Bandabardò e il Tuscany Hall ha radici profonde. Su questo palco – e stiamo parlando proprio delle stesse assi – Erriquez e compagni hanno suonato la prima volta nel 1998; due date di fila nell’ottobre del 2002, addirittura tre – privilegio concesso a pochissimi – nell’ottobre del 2004, due nel gennaio 2012 e una a gennaio 2015.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.