Tony Effe dovrà svolgere dei lavori sociali: ha rotto la mandibola a un fan

I fatti risalgono al 2019 quando scoppia una rissa che vede coinvolto il membro della Dark Polo Gang.
Tony Effe dovrà svolgere dei lavori sociali: ha rotto la mandibola a un fan

Il rapper Tony Effe, componente della Dark Polo Gang, dovrà svolgere dei lavori socialmente utili e versare 40.000 euro alla vittima di un'aggressione avvenuta nel 2019 all'esterno di un locale nel centro di Roma. Il cantante si era scagliato contro un ragazzo che insisteva nel fargli un video con un telefonino mentre era in corso una rissa. Questa la decisione del Gup del Tribunale di Roma che ha sospeso il processo, accogliendo la proposta dei difensori del cantante che in una precedente udienza aveva ammesso i fatti a lui contestati. La notizia è stata riportata oggi dal quotidiano il Messaggero

I fatti risalgono al febbraio del 2019 quando Tony Effe si trova all'esterno di un locale in via degli Avignonesi, a due passi da Piazza Barberini. È quasi l'alba quando scoppia la rissa che vede coinvolto anche il personale del locale. Quando il trapper si rende conto che un giovane sta filmando la scena lo aggredisce a calci e pugni e, brandendo un paletto di ferro, gli intima di cancellare il video. La vittima dell'aggressione, che ha riportato la frattura della mandibola, però sporge denuncia e Tony si trova a accusato di violenza privata e lesioni personali aggravate. 

 

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.