Tributo a Battiato, Sgarbi dopo i fischi: "Dedicherò una piazza a Franco"

Il critico d'arte: "A Sutri inviteremo chiunque a cantare in suo onore".
Tributo a Battiato, Sgarbi dopo i fischi: "Dedicherò una piazza a Franco"
Credits: Francesco Prandoni

Non si placanao le polemiche attorno alla comparsa, non previstra, di Vittorio Sgarbi, accompagnato da Al Bano, sul palco dell’Arena di Verona in occasione del concerto dedicato a Franco Battiato. I due, il cui intervento non era previsto dalla scaletta della serata andata in scena in occasione del concerto-evento "Invito al Viaggio", sono saliti sul palco e, dopo una serie prolungata di fischi da parte del pubblico, hanno abbandonato il palco. "Saluto mia sorella e tanto mi basta e a quelli che mi insultano dico “siate felici“", si è limitato a scandire al microfono il critico. Al Bano, rimasto solo sotto i riflettori, avrebbe seguito l’uscita da lì a poco, dopo aver pronunciato appena qualche parola. 

Cosa avrebbero dovuto fare, resta un mistero (il passaggio è avvenuto subito dopo l'esibizione degli Extraliscio, la cui manager, Elisabetta Sgarbi, oltre ad essere sorella di Vittorio è stata anche amica di Battiato). A chiarire cosa è successo è il cantante di Cellino San Marco, in un'intervista concessa al Corriere della Sera. Nella quale definisce quel passaggio "i 5 minuti più inutili della mia vita artistica".

Anche Sgarbi ha voluto replicare sui social: "A Sutri la prima piazza italiana dedicata a Franco Battiato, è la mia risposta ai fischi di Verona contro me e Al Bano. In quella piazza inviteremo chiunque a cantare in onore di Battiato. Questo fa Vittorio Sgarbi, sindaco di Sutri, per ricordare l’amico di mia sorella che ha amato Battiato come un fratello e che ha utilizzato in tutti i suoi film le sue musiche".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.