Concerti, capienze, polemiche e Green Pass: perché il mondo della musica dal vivo è in rivolta

Artisti, venue e promoter: tutti sono furenti con il governo per non aver ancora avuto il via libera all’organizzazione di concerti a capienza piena. Un piccolo riassunto ragionato di come si è arrivati a questo punto
Concerti, capienze, polemiche e Green Pass: perché il mondo della musica dal vivo è in rivolta

Cosmo e il Circolo Magnolia di Milano - che nelle ultime ore hanno tirato giù il sipario dando appuntamento al pubblico in tempi migliori - sono solo gli ultimi a esporre, più o meno polemicamente, le proprie ragioni. Prima ancora che iniziasse l'estate il numero uno di Vertigo, Andrea Pieroni, aveva già un'idea di che aria sarebbe tirata. Poi, a ferragosto, è arrivata la nota di Assomusica - associazione che rappresenta la maggior parte degli impresari musicali italiani - dopo il concerto "corsaro" di Salmo, a Olbia. A inizio settembre, quanto ragionevoli termini per avere risposte certe in merito alla ripartenza del settore parevano già essere scaduti, ci avevano già pensato due promoter, Ferdinando Salzano e Claudio Trotta, a lanciare l’allarme e ribadire senza mezzi termini gli argomenti che stanno rendendo caldissimo l’autunno della musica dal vivo italiano.

    Cosmo e il Circolo Magnolia di Milano - che nelle ultime ore hanno tirato giù il sipario dando appuntamento al pubblico in tempi migliori - sono solo gli ultimi a esporre, più o meno polemicamente, le proprie ragioni. Prima ancora che iniziasse l'estate il numero uno di Vertigo, Andrea Pieroni, aveva già un'idea di che aria sarebbe tirata. Poi, a ferragosto, è arrivata la nota di Assomusica - associazione che rappresenta la maggior parte degli impresari musicali italiani - dopo il concerto "corsaro" di Salmo, a Olbia. A inizio settembre, quanto ragionevoli termini per avere risposte certe in merito alla ripartenza del settore parevano già essere scaduti, ci avevano già pensato due promoter, Ferdinando Salzano e Claudio Trotta, a lanciare l’allarme e ribadire senza mezzi termini gli argomenti che stanno rendendo caldissimo l’autunno della musica dal vivo italiano.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.