Rockol Awards 2021 - Vota!

Genesis, "Nursery Cryme" ha 50 anni. La storia di "Harold The Barrel"

"Nursery Cryme", il terzo album in studio dei Genesis, è uscito il 12 novembre del 1971, 50 anni fa. Lo ripercorriamo canzone per canzone.
Genesis, "Nursery Cryme" ha 50 anni. La storia di "Harold The Barrel"

Opera compositiva soprattutto di Gabriel, la canzone si apre con un breve crescendo di piatti, seguito dal pianoforte battente che comanda la base ritmica della batteria e il notevole basso di Mike ed è cantata quasi completamente a due voci da Peter e Phil. Nella prima strofa è più in evidenza la voce del batterista,
nella seconda più quella del lead singer, che canta poi da solo la parte intermedia basata su una variazione malinconica di pianoforte e le note lunghe e lontane della chitarra di Steve. 

Il ritorno di Phil come seconda voce, spesso in falsetto, marca la seconda parte del brano, divertente e concitata, chiusa da sinistri rintocchi di pianoforte. Il pezzo forte è proprio l’interazione dei due vocalist, impegnati a interpretare gli incredibili personaggi partoriti dalla creatività di Gabriel, qui in una delle sue espressioni migliori. Una storia di fantasia in cui i simbolismi e l’enfasi del grottesco dell’Inghilterra vittoriana trovano terreno fertile, accanto a una poetica vicina a quella di Charles Dickens: un ristoratore scompare dopo aver servito le dita dei piedi appena tagliate ai suoi clienti, per poi salire su un davanzale e minacciare di buttarsi di sotto. L’alternarsi delle voci (uomo della strada, uomo nell’assemblea, pubblico britannico, signora Barrel e così via) è un capolavoro di umorismo finemente inglese che, nell’angusto spazio di tre minuti, mostra il lato ironico di una band fin lì considerata fin troppo seriosa.

Questa canzone è una sorta di scheggia impazzita nel repertorio on stage dei Genesis, poiché non fa mai parte ufficialmente della scaletta di un tour, ma appare di tanto in tanto come bonus. Dopo essere stata eseguita in un paio session per la BBC nel gennaio 1972, è quasi sempre esclusa dal set del "Nursery Cryme tour" (l’unica versione accertata è, in qualità di secondo bis, a Viareggio nell’agosto 1972). Stranamente, il tour in cui fa più apparizioni è quello
relativo a "Selling England By The Pound", fra gennaio e febbraio 1974.


Il testo è tratto da "Genesis - Tutti gli album tutte le canzoni" di Mario Giammetti, pubblicato da Il Castello, per gentile concessione dell'editore.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/bp0iVp_-fwJvWupinyQVsP8vqjg=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/genesis-cover-alta.jpg
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.