Rockol Awards 2021 - Vota!

Genesis, "Nursery Cryme" ha 50 anni. La storia di "Seven Stones"

"Nursery Cryme", il terzo album in studio dei Genesis, è uscito il 12 novembre del 1971, 50 anni fa. Lo ripercorriamo canzone per canzone.
Genesis, "Nursery Cryme" ha 50 anni. La storia di "Seven Stones"

Una splendida sequenza di accordi di mellotron e organo è assecondata da colpi soffici di basso e piatti, cui segue l’ingresso del canto, subito integrato dal ritmo della batteria.

Questa si rivela particolarmente elegante e dall’approccio quasi jazzistico sul rullante, mentre la chitarra elettrica di Steve arpeggia rintuzzando l’organo. L’abilità di Tony, che disegna splendidi arabeschi di contrappunto alla voce, è quella di costruire un’atmosfera struggente, di cui riesce a dominare l’enfasi con un sapiente uso dei crescendo. Davvero da brividi il ritornello, dove entra trionfale il mellotron per enfatizzare il canto di Peter, con i cori in falsetto di Phil e un breve riff solistico di Steve.
Un interludio di flauto e organo si posa su una base ritmica molto soft, che precede la seconda parte, in cui spiccano altri arpeggi di Steve vicini allo stile di Robert Fripp dei King Crimson.


La canzone prende definitivamente il volo nella sezione conclusiva: vi è dapprima un’ultima strofa, dall’atmosfera splendidamente inglese rinforzata dalle armonie vocali di Phil sul canto di Peter. Quindi, la sezione strumentale iniziata da una melodia di lead guitar che converge verso le note basse dello strumento, per lasciare ancora spazio al mellotron. Da brividi l’apparato orchestrale: Steve aggiunge poche note distorte basse, che incrementano molto il pathos, fino al toccante finale dominato dal mellotron.
Splendida composizione opera prevalente di Banks (autore anche del testo, in cui un anziano racconta tre storie antiche), suonata dal vivo, per quanto documentato, una volta sola, a Genova nell’agosto 1972.


Il testo è tratto da "Genesis - Tutti gli album tutte le canzoni" di Mario Giammetti, pubblicato da Il Castello, per gentile concessione dell'editore.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/bp0iVp_-fwJvWupinyQVsP8vqjg=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/genesis-cover-alta.jpg
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.