Peter Gabriel al lavoro su 'I/O': 'Ma non ho la minima idea di quando uscirà'

Peter Gabriel al lavoro su 'I/O': 'Ma non ho la minima idea di quando uscirà'
Il numero di agosto del mensile musicale Mojo dedica un servizio piuttosto ampio al nuovo, fantomatico album di Peter Gabriel, di cui da tempo si conoscono il probabile titolo (“I/O”, come “Input/Output”) e la provenienza di gran parte del materiale, accumulato durante il lunghissimo procedimento di sedimentazione di “Up”, il disco uscito ormai quasi tre anni fa (vedi News). Ma il succo del reportage dai Real World Studios è che, come da tradizione, sui tempi di uscita e sui contenuti del lavoro (“canzoni che in gran parte parlano di vita e di morte”, spiega il musicista inglese) aleggia tuttora il più fitto mistero. Gabriel ci sta lavorando nei suoi quartieri generali di Box insieme con Daniel Lanois (che sfoggia in una recente fotografia un paio di baffoni ottocenteschi) e promette di dedicarvisi a tempo pieno da qui alla fine dell’anno; mentre alcune prime tracce (che includono una nuova versione di “Curtains”, già uscita come lato b del singolo “Big time” nel 1987) sono già state mixate dall’esperto Tchad Blake.
Le idee da cui Gabriel è partito per sviluppare il nuovo lavoro sono al solito numerosissime, più di un centinaio, e l’ex Genesis confessa di trovare particolare ispirazione, in questo momento, quando si trova in treno: “Attualmente è il mio posto preferito per scrivere. Ho una teoria, secondo me il cervello è stimolato dal moto periferico”. Ma quando verrà completato, “I/O”? “Non ne ho assolutamente idea”, ammette Gabriel. I fan si mettano il cuore in pace.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.