Robert Plant: "La band assieme fino alla fine sono tristi e decrepite"

Il cantante, presentando il nuovo disco con Alison Krauss, manda una stoccata...
Robert Plant: "La band assieme fino alla fine sono tristi e decrepite"

Mentre il suo (ex) collega Jimmy Page  è a Venezia a presentare il documentario "Becoming Led Zeppelin", Robert Plant è impegnato nella presentazione del nuovo album con Alison Krauss: "Raise The Roof" arriverà  il 19 Novembre, a 14 anni dal fortunato "Raising sand" (uscito a fine 2007). E in una lunga intervista a Mojo - che mette il duo in copertina, spiega le ragioni del ritorno, con una potente stoccata alle "leggende" che dopo 50 anni rimangono assieme sul palco. Un'ennesima dimostrazione del perché la storia dei Led Zeppelin si è interrotta e lui non ha più voglia di celebrarla

La maggior parte dei musicisti forma una band, poi ci rimane  fino alla fine - 20 anni, 30 anni, 50 anni, qualunque cosa sia - e inizia a sembrare tristemente decrepita. È come se  fosse una zattera di salvataggio che non riesci a lasciare andare. 
Alison ed io è siamo una coppia di spiriti affini. Eravamo pronti a fare qualcosa di nuovo e sapevamo quanto fosse bello prima, quindi possiamo unirci di nuovo e vedere dove andiamo. Non abbiamo niente da perdere".

Tra le altre notizie dell'intervista c'è quella di un mega-archivio, organizzato durante il lockdown. Ma per ascoltarlo bisognerà attendere la più triste delle notizie

Tutte le avventure che ho avuto con la musica e i tour, le uscite di album, i progetti che non sono stati effettivamente finiti o qualunque cosa sia - li ho semplicemente messi, elencati tutti e messo tutto in una sorta di ordine.
Ho detto ai miei figli: quando tiro le cuoia, verrà aperto gratuitamente al pubblico – solo per vedere quante cose stupide ci sono state dal 1966 ad oggi. È un viaggio

Intanto, ecco il trailer di "Becoming Led Zeppelin"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.