Mercato inglese: boom dei download e dei 45 giri in vinile

Curiose schizofrenie di mercato: in Inghilterra i download digitali sono sempre più “cool”, alla moda, ma intanto tornano in auge il vecchio vinile e i vetusti 45 giri, sospinti dai gruppi indie e dai fan che ne seguono le gesta. L’evoluzione bifronte del music business d’oltremanica è fotografata dalle ultime statistiche diffuse dall’associazione di categoria BPI, British Phonographic Industry: i download legali e a pagamento di brani digitali hanno già superato i 10 milioni di pezzi in questa prima parte dell’anno, quasi raddoppiando la cifra totale accumulata nel corso del 2004 (5,7 milioni le canzoni scaricate dai negozi on-line). Ma la piccola sorpresa arriva dal mondo sommerso del vinile: rispetto allo stesso periodo dello scorso anno le vendite di 45 giri sono cresciute dell’87 % per raggiungere la cifra annua di 1 milione e 380 mila pezzi, la più alta dal 1998 (per quanto imparagonabile ai tempi in cui il supporto dominava il mercato). Merito, a quanto pare, della nuova generazione di “guitar bands” e del loro pubblico che, assai più di quello tradizionale del pop, ama particolarmente questo formato; non a caso in cima alle vendite dei 45 giri ci sono gruppi come Franz Ferdinand, Kaiser Chiefs, Libertines e Babyshambles.
Tiene, contemporaneamente, anche la domanda di dodici pollici da parte dei dj, che non trovano la stessa flessibilità d’uso - quando si tratta di fare scratch o di mixare pezzi in sequenza - nei Cd singoli e nei file archiviati sul computer e che sempre più spesso si approvvigionano al mercato di importazione, data la scarsità di stamperie di vinile rimaste in attività a livello mondiale. Poiché l’Italia resta uno dei pochi paesi europei in cui i mix vengono stampati e pubblicati, spiega il mensile specializzato Musica e Dischi, anche da noi il mercato dei 12 pollici ha risentito positivamente, di recente, della domanda “professionale” proveniente da altri paesi, tanto che hit firmati da Deep Dish e Alex Neri sono stati in grado di superare agevolmente le 10 mila copie vendute.
Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.