Rolling Stones, Charlie Watts fuori uso per il nuovo tour: ecco chi lo sostituirà

Il batterista, 80 anni appena compiuti, non perde il buonumore: "Per una volta, il mio tempismo è stato leggermente sbagliato". Ecco perché non potrà partecipare ai prossimi concerti.
Rolling Stones, Charlie Watts fuori uso per il nuovo tour: ecco chi lo sostituirà

Charlie Watts non parteciperà ai prossimi concerti dei Rolling Stones, quelli che questo autunno vedranno Mick Jagger e soci riprendere il loro "No Filter Tour" negli Usa. Ad annunciarlo è lo stesso batterista, 80 anni compiuti lo scorso giugno, che fa sapere di aver avuto recentemente alcuni problemi di salute e che ora ha bisogno di riposarsi: per questo motivo non potrà presentarsi alle prove del tour, che cominceranno tra due settimane, saltando di conseguenza la tournée.

Watts non perde il buonumore: "Per una volta, il mio tempismo è stato leggermente sbagliato - ha detto il musicista, nei Rolling Stones dal 1963 - sto lavorando duramente per essere completamente in forma, ma ora devo accettare, su consiglio degli esperti, che ci vorrà del tempo. Dopo tutte le delusioni che hanno avuto i fan dei Rolling Stones a causa del Covid, non voglio che debbano pure accettare un ulteriore rinvio. Ho quindi chiesto al mio grande amico Steve Jordan di sostituirmi".

Classe 1957, Jordan - leggi qui le sue prime dichiarazioni - è noto ai più per aver suonato con i Blues Brothers e John Mayer. Ha anche accompagnato come turnista Eric Clapton. E non è del tutto sconosciuto alla famiglia dei Rolling Stones: collaborò con Keith Richards negli X-Pensive Winos, il gruppo che il chitarrista formò alla fine degli Anni '80 (ne facevano parte anche il chitarrista Waddy Wachtel, il sassofonista Bobby Keys, il tastierista Ivan Neville e il bassista Charley Drayton - insieme registrarono il disco di debutto di Richards, "Talk is cheap", uscito nell''88).

È mistero sui problemi di salute che hanno costretto negli ultimi mesi Charlie Watts a mettere da parte la musica. Nel 2004 al batterista fu diagnosticato un cancro alla gola e dovette sottoporsi a due operazioni: "Pensavo che stavo per morire. Ho dovuto far rimuovere i linfonodi e fatto sedute di radioterapia. Da cinque anni sembra che va tutto bene", disse nel 2011 in un'intervista alla BBC. "E un duro colpo per tutti noi. Speriamo che Charlie si riprenda completamente e torni il prima possibile. Grazie a Steve Joardan per essersi unito a noi nel frattempo", ha twittato Keith Richards.

Il "No Filter tour" partirà il prossimo 21 settembre da St. Louis, nel Missouri: terrà impegnati i Rolling Stones almeno fino al 20 novembre, quando chiuderà a Austin, in Texas, dopo aver fatto tappa anche a - tra le altre città - Nashville, Los Angeles, Dallas, Las Vegas e Atlanta.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.