Eric Clapton: "Non farò concerti dove è richiesto il pass vaccinale per entrare"

Il 76enne musicista contro le scelte adottate dal governo britannico per contenere l'epidemia. Dopo la canzone anti-lockdown con Van Morrison, ecco la sua nuova mossa no vax.
Eric Clapton: "Non farò concerti dove è richiesto il pass vaccinale per entrare"

La nuova mossa no-vax di Eric Clapton? Cancellare tutti i concerti nelle venue dove per entrare è richiesto il pass vaccinale. Ad annunciarlo è lo stesso 76enne musicista, che con Van Morrison oltremanica guida il fronte dei musicisti che hanno attaccato più volte - anche nelle canzoni - le scelte del governo britannico per contenere l'epidemia da Covid-19.

L'annuncio arriva dopo le dichiarazioni del primo ministro britannico Boris Johnson, che ha fatto sapere che per entrare nei club e nei locali sarà richiesto a tutti il pass vaccinale.

"Bene, ora faccio anche io il mio annuncio - le parole di Eric Clapton - desidero informarvi che non mi esibirò in venue che fanno discriminazioni sul pubblico. Se non sarà prevista la partecipazione di tutti, indistintamente, mi riservo il diritto di annullare lo spettacolo.

Lo scorso dicembre Eric Clapton e Van Morrison hanno pubblicato "Stand and deliver", canzone anti-lockdown contro le scelte adottate dal governo di Londra per contenere la diffusione del virus.

Va detto però che, per la verità, Clapton non ha date imminenti in calendario: i prossimi show dell'ex Cream sono in programma nel maggio del 2022, quando il musicista si esibirà dal vivo alla Royal Albert Hall di Londra.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.