Maneskin, tra i 20 artisti più ascoltati al mondo su Spotify

La cavalcata della band non si ferma.
Maneskin, tra i 20 artisti più ascoltati al mondo su Spotify

I Måneskin hanno 46.300.000 di ascoltatori mensili su Spotify, numeri monster. I quattro ragazzi romani sono così entrati nel ristretto club dei 20 artisti più popolari sulla piattaforma, una lista che comprende Justin Bieber e The Weeknd, Dua Lipa, Ed Sheeran, Ariana Grande, Olivia Rodrigo. 

A seguito della vittoria del quartetto capitolino all'Eurovision Song Contest 2021 con "Zitti e buoni”, brano vincitore della settantunesima edizione del Festival di Sanremo, Damiano David e soci hanno scelto la canzone “I wanna be your slave”, estratta dall'album "Teatro d'ira - Vol. 1", come singolo promozionale per le varie ospitate collezionate dalla band in tv in giro per l’Europa. Il pezzo, dopo aver conquistato il Disco di platino, oltre che in Italia, anche in Finlandia e Polonia, sei Dischi di platino in Russia, il Disco d'oro in Austria, Grecia, Irlanda, Norvegia, Svezia e Turchia, si è aggiudicato il Disco d’argento nel Regno Unito per l'equivalente delle 200 mila copie vendute.

I Maneskin, inoltre, hanno conquistato il primo posto della classifica Emerging Artists di Billboard, relativa agli artisti emergenti più popolari negli Usa, e grazie alla loro cover di "Beggin'" - ancora stabile al primo posto della Spotify Global Chart, la chart giornaliera relativa alle canzoni più ascoltate a livello mondiale sulla piattafiorma - si sono spinti fino alla 46esima posizione nella Billboard Hot 100, la classifica dei brani più popolari in america, relativa alla settimana del 16 luglio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.