Musica digitale, licenza unica europea per tenere il passo col mercato Usa?

Il mercato europeo della musica digitale fatica a tenere il passo con quello statunitense (27,2 milioni e mezzo di euro il giro d’affari 2004 dei download musicali contro i 207 milioni di euro degli Usa), e uno dei motivi del gap risiede sicuramente nella lentezza e nella complessità delle procedure di “sblocco” delle licenze di vendita e distribuzione che i negozi e i servizi digitali del Vecchio Continente debbono ottenere dalle singole società locali degli autori se vogliono gestire la loro attività commerciale a livello internazionale: ognuno dei 25 paesi membri della UE, in altre parole, ha una società di rappresentanza degli autori a cui bisogna richiedere l’autorizzazione e a cui bisogna versare le royalty spettanti ai suoi associati.
    Il mercato europeo della musica digitale fatica a tenere il passo con quello statunitense (27,2 milioni e mezzo di euro il giro d’affari 2004 dei download musicali contro i 207 milioni di euro degli Usa), e uno dei motivi del gap risiede sicuramente nella lentezza e nella complessità delle procedure di “sblocco” delle licenze di vendita e distribuzione che i negozi e i servizi digitali del Vecchio Continente debbono ottenere dalle singole società locali degli autori se vogliono gestire la loro attività commerciale a livello internazionale: ognuno dei 25 paesi membri della UE, in altre parole, ha una società di rappresentanza degli autori a cui bisogna richiedere l’autorizzazione e a cui bisogna versare le royalty spettanti ai suoi associati.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.