Eurovision, 17 città candidate per ospitare l'edizione 2022 (c'è anche Sanremo)

Oltre a Roma, Bologna, Torino e Milano, ci sono anche Genova, Firenze, ma pure Palazzolo Acreide, Jesolo e Bertinoro di Romagna. L'elenco completo
Eurovision, 17 città candidate per ospitare l'edizione 2022 (c'è anche Sanremo)

Sono ben 17 le città candidate a ospitare Eurovision 2022: è scaduto ieri sera a mezzanotte il bando della Rai e della Eurovision Broadcast Union per le città che vorrebbero ospitare la manifestazione il prossimo maggio. Come noto, si svolgerà in Italia dopo la vittoria dei Maneskin con “Zitti e buoni” alla 65esima edizione della manifestazione tenutasi a Rotterdam. La città, comunica la Rai, verrà scelta entro agosto.

Come da previsione ci sono Torino e Bologna: i rispettivi sindaci (Chiara Appendino e Virginio Merola) hanno comunicato pubblicamente la loro adesione al bando fin da ieri, tramite i social. Ovviamente presente anche Milano, candidata naturale per il Forum di Assago (già sede di manifestazioni internazionali) e per il rapporto con l'industria musicale. Presente anche Roma, sede dell'Eurovision nel 1991 (ma giorni scorsi erano emersi dubbi sul fatto che il Palalottomatica fosse adatto ad ospitare la manifestazione). Tra le prime a comunicare l'adesione anche Rimini (che ha messo ha disposizione la Fiera) e c'è anche Sanremo, sede del Festival: di certo l'Eurovision però non si potrà svolgere all'Ariston perché è necessaria una stuttura da 8-10.000 posti.

Questo l'elenco delle città candidate: Bologna, Genova, Firenze, Milano, Roma, Torino, Trieste, Alessandria, Matera, Pesaro, Rimini, Viterbo, Acireale (Catania), Bertinoro di Romagna (Forlì – Cesena), Jesolo (Venezia), Palazzolo Acreide (Siracusa), Sanremo (Imperia).

È molto probabile che diverse di queste città non vengano neanche prese in considerazione: il bando ha infatti alcune richieste specifiche molto precise sulle strutture e sulla logistica.

  • aeroporto internazionale a non più di un’ora e mezza dalla città ospitante,
  • offerta alberghiera di oltre 2.000 stanze nelle aree contigue all’evento
  • infrastruttura dedicata all’Eurovision al coperto con capacità da 8.000 a 10.000 persone nella sala principale durante l’evento e specifiche tecniche precise (tra cui un’altezza di circa 18 metri con buone capacità di carico sul tetto)
  • una struttura logistica intorno all’area principale deve essere in grado di supportare le esigenze della produzione con infrastrutture per la sicurezza, un centro stampa per 1.000 giornalisti, un’area per le delegazioni (artisti), i camerini, aree per il personale, uffici, area hospitality e servizi per il pubblico (toilette, punti vendita di cibo e bevande)
  • disponibilità in esclusiva per 6 settimane prima dell’evento, le 2 settimane dello show e quella successiva per il disallestimento.

L’evento si terrà nel maggio del 2022, ma senza specificare una esatta data di svolgimento.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.