Who: l'ultimo disco potrebbe essere l'ultimo nel vero senso della parola

Lo dice Pete Townshend, in questa nuova intervista.
Who: l'ultimo disco potrebbe essere l'ultimo nel vero senso della parola

Solo all'inizio dell'anno Pete Townshend si diceva pronto per un nuovo album degli Who, discograficamente ferma all'eponimo "Who" del dicembre del 2019. A distanza di pochi mesi, l'umore del chitarrista della leggendaria rock band sembra essere cambiato. In una nuova intervista concessa a "Guitar Player" il 76enne Townshend ha fatto sapere che l'ultimo album degli Who potrebbe essere l'ultimo nel vero senso della parola. Tradotto: la carriera discografica degli Who potrebbe concludersi con il disco del 2019.

Townshend ha detto:

"Mettere insieme 20 o 30 canzoni richiede del tempo. E per fare un disco come si deve sia io che Roger, e come noi anche l'eventuale produttore, deve confrontarsi con una quantità di pezzi del genere. Perché funziona così: tu scrivi le canzoni, poi dopo un paio di anni le riascolti e le scarti. Un sacco di artisti oggi scrivono canzoni a casa, registrano a casa e le fanno uscire nel giro di poche settimane. Noi no ci riusciamo, abbiamo bisogno di parecchio tempo. Quindi non sono così ottimista sull'eventualità che gli Who possano effettivamente registrare un nuovo album. Però ho delle idee".

“Oggi parecchi artisti scrivono e registrano le canzoni a casa, e nel giro di qualche settimana le pubblicano”, ha proseguito Townshend: “Noi lavoriamo alla vecchia maniera e ci serve più tempo. Non so cosa dire, se non che resto ottimista e sono pieno di nuove idee”.

“Adesso sono ancora in una fase nella quale non voglio giocare d’azzardo e correre rischi”, ha aggiunto il chitarrista: “Credo che Roger, ora, non voglia prendere in considerazione idee vaghe o in evoluzione, o comunque incomplete”.

Anche riguardo a eventuali prossimi tour Townshend si è dimostrato possibilista ma non estremamente entusiasta: “Potrebbe essere difficile”, ha osservato al riguardo, “Mi pare che Roger voglia solo andare là fuori a cantare, quindi immagino che vorrà recuperare il tempo perduto in materia di show dal vivo. Tuttavia non sono fino a che punto sarò disposto a fare un tour come quelli che abbiamo fatto negli ultimi anni, nonostante abbia trovato farli facile e interessante”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.