Per Nick Cave i ‘Red Hand Files’ sono un ‘esercizio spirituale'

L'artista australiano risponde alla domanda di un fan che gli ha chiesto: "Pensi che i ‘Red Hand Files’ siano un successo?”
Per Nick Cave i ‘Red Hand Files’ sono un ‘esercizio spirituale'

Nel settembre 2018 Nick Cave ha dato il via al sito “Red Hand Files”, un canale diretto con i suoi fan attraverso cui il cantautore australiano risponde alle domande del suo pubblico.

La più recente pubblicazione sul blog del frontman dei Bad Seeds raccoglie una serie di quesiti, tra cui quello di un fan inglese di nome Jonathan che ha chiesto all’artista: “Pensi che i ‘Red Hand Files’ siano un successo?”

Nel rispondere alle più recenti domande dei fan, compresi alcuni che hanno chiesto al musicista come abbia fatto ad “attirare la Signora Cave” - quesito di un certo Steven - o di consigliare “una poetessa che dovrei leggere”, oltre a un ragazzo di tredici anni che ha chiesto al cantautore qual è “il tuo dinosauro preferito”, Nick Cave ha scritto sul suo sito:

“La tua domanda, Steven, mi ha dato un momentaneo spasmo di vigore virile - dico ‘momentaneo’ dal momento che mi sono subito reso conto che l’idea di aver effettivamente ‘attirato’ mia moglie non può essere più lontana dalla verità. In realtà mi è passata accanto una sera, più di vent'anni fa, mentre mi trovavo sotto il mio dinosauro preferito, Dippy il Diplodoco, nella sala principale del Museo di Storia Naturale di Londra, e io sono stato trascinato impotente nella scia della sua bellezza, esteriore e interiore. Da quel momento mi dimenavo felicemente lì intorno, non agitando ma annegando, come direbbe la grande Stevie Smith - una poetessa, la consiglio vivamente”.

A proposito dei suoi “Red Hand Files”, il cantautore australiano ha poi raccontato: 

“Oggi ho chiesto a mia moglie se pensava che i ‘Red Hand Files’ fossero un successo. ‘Certo’, ha detto lei: ‘ti fanno stare meglio’. Jonathan, ha ragione. Per me, i ‘Red Hand Files’ sono un esercizio spirituale, come la chiesa, come la preghiera. Richiedono che io dedichi una certa quantità di tempo ogni settimana alla parte migliore e più compassionevole del mio personaggio. Nei tre anni in cui ho risposto alle vostre domande, il viaggio è diventato più facile e meno resistente. Sto migliorando”.

Ha aggiunto: “ Per lo più, però, sono sbalordito dai ‘Red Hand Files’. La soggezione è la sensazione che proviamo quando incontriamo il monumentale o l’incommensurabile. Sperimentiamo un improvviso restringimento del sé, ma una rapida espansione dell'anima.  Questo è come mi sento quando leggo le domande che arrivano ogni settimana. Sono veramente impressionato dalla loro immensità e dalla loro cruda onestà, e la mia anima cresce in stupore. Siete i migliori”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.