Bon Jovi: un miliardo di visualizzazioni su YouTube per il video di "It's My Life"

La band statunitense stabilisce un record personale con la canzone uscita nel 2000
Bon Jovi: un miliardo di visualizzazioni su YouTube per il video di "It's My Life"

Non è proprio da tutti fare un miliardo di visualizzazioni su YouTube. Al ristretto club che include, tra gli altri, "In The End" dei Linkin Park, "Chop Suey" dei System Of A Down e "Dynamite" dei BTS, ora si unisce la canzone dei Bon Jovi pubblicata nel 2000, "It's My Life".

Il video del brano, incluso nell'album "Crush" (leggi qui la recensione), che venne pubblicato a cinque anni di distanza dal precedente "These Days", è tanto semplice nel suo plot quanto incisivo.

Un ragazzo porta fuori di casa la spazzatura e poi, tra mille peripezie, raggiunge la sua ragazza a un concerto della .band del New Jersey.

Stranamente "It's My Life" non ebbe un grandissimo successo negli Stati Uniti dove raggiunse al suo massimo la 33esima posizione in classifica, ma spopolò invece in Europa conquistando la posizione numero uno in più di una nazione, compresa l'Italia, e la numero tre in Gran Bretagna.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.