John Mayall, il tour di addio alle scene nel 2022

Il suo viaggio farà tappa in Italia in cinque occasioni.
John Mayall, il tour di addio alle scene nel 2022

Il "Padrino del Blues inglese", John Mayall, alla soglia degli 88 anni annuncia un ultimo tour di addio alle scene nel 2022 per incontrare ancora una volta i fan prima della meritata pensione. Il suo viaggio farà tappa in Italia in cinque occasioni: Sabato 2 Aprile – Trento, Auditorium Santa Chiara; Domenica 3 Aprile – Trezzo sull’Adda (MI), Live Club; Lunedì 4 Aprile – Bologna, Teatro Celebrazioni; Martedì 5 Aprile – Roma, Auditorium Parco della Musica / Sala Sinopoli; Giovedì 7 Aprile – Padova, Gran Teatro Geox I biglietti saranno disponibili dalle 10 di lunedì 5 luglio su diversi circuiti di vendita: Ticketone (tutte le date), Ticketmaster (Padova), Mailticket (Trezzo sull’Adda), Vivaticket (Bologna), Fastickets (Padova).

Con oltre sessant’anni di carriera, John Mayall è realmente uno dei pilastri della musica Blues inglese. Cantautore, pianista, armonicista e chitarrista, negli anni Sessanta fonda la band John Mayall & The Bluesbreakers che diventa una vera fucina di talenti come Eric Clapton, Peter Green, Jack Bruce, Mick Taylor, Walter Trout, Coco Montoya e Buddy Whittington. 

Nel 1969, attratto dal clima e dalla cultura della West Coast, Mayall decide di trasferirsi definitivamente a Los Angeles e inizia a formare band con musicisti americani. Nelle tre decadi successive, Mayall acquisisce ulteriore prestigio grazie alle sue numerose innovazioni in campo jazz, rock e blues insieme ad artisti di rilievo come Blue Mitchell, Red Holloway, Larry Taylor e Harvey Mandel. La popolarità di Mayall continua a crescere con una serie di album incluso il candidato ai Grammy Awards Wake Up Call con featuring importanti quali Buddy Guy, Mavis Staples, Albert Collins e Mick Taylor. 

Nel 2008 Mayall decide di archiviare definitivamente i Bluesbreakers e inizia un nuovo percorso con una nuova band composta da Rocky Athas alla chitarra, Jay Davenport alla batteria e Greg Rzab al basso. Nel 2019 accoglie in formazione Carolyn Wonderland, la prima donna a ricoprire il ruolo di chitarra solista all’interno delle band di Mayall, che attualmente ha deciso di dedicarsi ad altri progetti ed è stata sostituita da Melvin Taylor, che ha iniziato la sua carriera esibendosi sulla famosa Maxwell Street di Chicago negli anni ’70 e comparirà anche sul nuovo album di Mayall, la cui uscita è prevista per il 2022.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.