Bruce Springsteen, il manager Jon Landau racconta i retroscena dei nuovi show a Broadway

La scaletta che cambia, rendendo lo show più attuale. E lo stop a settembre. Parla lo storico braccio destro del Boss.
Bruce Springsteen, il manager Jon Landau racconta i retroscena dei nuovi show a Broadway

In un'intervista concessa al magazine Pollstar lo storico manager di Bruce Springsteen, Jon Landau, ha raccontato alcuni retroscena legati al ritorno sulle scene del Boss, che lo scorso sabato ha dato il via al St. James Theatre di Broadway, a New York, alla nuova serie di concerti di "Springsteen on Broadway".

Landau ha spiegato perché, rispetto alla serie originale di spettacoli, ospitata dal Walter Kerr Theatre, ad ospitare questi nuovi show è il St. James:

"Bruce ha deciso di accettare l'invito del nostro amico Jordan Roth di tornare a Broadway a maggio. Ma il Walter Kerr Theatre, dove abbiamo fatto i 230 show originali, non era disponibile. Così Jordan ha suggerito il St. James Theatre e Bruce ha detto subito di sì. In un mese abbiamo ricreato la scenografia costruita per il Walter Kerr".

Il manager ha raccontato poi cosa ha spinto Springsteen a modificare leggermente la scaletta, sostituendo "The ghost of Tom Joad" con "American skin (41 shots)", "Brilliant disguise" con "Fire" e "Born to run" con "I'll see you in my dreams":

"Tre grandi eventi sono accaduti da quando Bruce ha smesso di esibirsi. Il primo: la pandemia. Il secondo: l'avvento di Black Lives Matter. E tre: l'attentato alla democrazia dell'insurrezione al Campidoglio di Washington dello scorso 6 gennaio. Così lo show sembra praticamente nuovo e offre un'esperienza ancor più profonda".

Al momento il calendario prevede altre 27 date, in programma fino al prossimo 4 settembre. Landau ha anticipato che l'esperienza si concluderà proprio a settembre e che non ci saranno ulteriori spettacoli.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.