MelodyVR, luci e ombre dell’ultimo bilancio pre-quotazione

Prima di rinominarsi Napster Group e sbarcare sui mercati a Londra la società ha visto salire i ricavi annui da 200mila a quasi un milioni di sterline. Ma, allo stesso tempo…
MelodyVR, luci e ombre dell’ultimo bilancio pre-quotazione

Il boom della realtà virtuale durante il periodo dei lockdown imposti dalla pandemia da SarS-Cov-2 ha effettivamente fatto crescere MelodyVR, la società specializzata in realtà virtuale “applicata” all’ambito musicale che - dopo l’acquisizione di Napster all’inizio di quest’anno - si è quotata sulla borsa di Londra ribattenzandosi Napster Group: l’ultimo bilancio presentato dalla società prima della quotazione - quello relativo al 2020 - parla di una crescita dei ricavi dalle 195mila sterline del 2019 alle 988mila dell’anno successivo.

    Il boom della realtà virtuale durante il periodo dei lockdown imposti dalla pandemia da SarS-Cov-2 ha effettivamente fatto crescere MelodyVR, la società specializzata in realtà virtuale “applicata” all’ambito musicale che - dopo l’acquisizione di Napster all’inizio di quest’anno - si è quotata sulla borsa di Londra ribattenzandosi Napster Group: l’ultimo bilancio presentato dalla società prima della quotazione - quello relativo al 2020 - parla di una crescita dei ricavi dalle 195mila sterline del 2019 alle 988mila dell’anno successivo.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.