Ed Sheeran: "Ho chiesto consigli a Bono sulla paternità"

Il cantautore di Halifax: "Non so cosa lo abbia spinto ad accettare la mia chiamata, ma abbiamo fatto una lunga chiacchierata...".
Ed Sheeran: "Ho chiesto consigli a Bono sulla paternità"

Ed Sheeran, intervistato da Zane Lowe per presentare il suo singolo del ritorno 'Bad Habits' ha raccontato di come il leader degli U2 Bono Vox gli sia stato di grande aiuto nell'affrontare la sua nuova vita da padre e conciliarla con il suo status di artista. "Quando ho scoperto che Cherry era incinta ho pensato 'Come faccio a conciliarlo con la mia carriera?'  - ha detto Sheeran - poi ho guardato il documentario degli U2 Rattle & Hum.

Gli U2 suonavano negli stadi e Bono aveva 28 anni, un anno dopo ha finito il tour ed è diventato per la prima volta ed era anche la prima volta che facevano gli stadi. Cosa che avrebbero fatto per i 30 anni seguenti. E allora ho pensato che potevo relazionarmi con lui".

Da lì, l'idea di chiamare Bono e chiedergli consigli su come essere un padre superstar è stata la prima cosa a balenare nella mente del rosso cantautore: "Mi sono messo in contatto con lui e abbiamo fatto una chiacchierata di tre ore ed è davvero la persona più tenera del mondo - ha detto Ed Sheeran di Bono - Non abbiamo mai stretto un rapporto in quel mondo e non credo sarebbe mai successo. Non so cosa lo abbia spinto ad accettare la mia chiamata ma abbiamo fatto questa lunga chiacchierata, mi ha raccontato di come ha fatto a gestire la paternità, quando i suoi figli andavano a scuola, mentre lui era in tour e cose del genere. Quando ho riattaccato il telefono mi sono lanciato a capofitto sui vinili degli U2. Ho comprato tutti i loro dischi, li avevo già ascoltati ma mettersi lì con le cuffie e gli occhi chiusi è un'esperienza diversa".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.