Marilyn Manson ha deciso di consegnarsi alla polizia, dopo il mandato di arresto

Ancora guai per il cantante, che dopo le tante accuse di molestie ora dovrà affrontare in tribunale la vicenda relativa alla presunta aggressione contro un'operatrice due anni fa durante un concerto: le avrebbe sputato addosso.
Marilyn Manson ha deciso di consegnarsi alla polizia, dopo il mandato di arresto

Dopo il mandato di arresto nei suoi confronti emesso a fine maggio, relativo alla presunta aggressione contro un'operatrice due anni fa durante un concerto, Marilyn Manson ha deciso di consegnarsi alla polizia dello stato americano del New Hampshire. Lo riferisce il Boston Globe, riportando le dichiarazioni del capo del dipartimento Anthony J. Bean Burpee, che ha confermato che la rockstar ha trovato un accordo con la polizia.

La vicenda non ha niente a che vedere con le tante accuse di molestie mosse nei confronti di Marilyn Manson, vero nome Brian Warner, negli ultimi mesi (a febbraio sono partite le indagini). Fa riferimento a un episodio avvenuto nell'agosto del 2019 a Gilford, nel New Hampshire, appunto, in occasione di una data del tour congiunto con Rob Zombie, "Hell never dies": Manson, secondo le accuse, sputò contro un'operatrice video che stava riprendendo lo show.

Se condannato, il cantante rischia fino a un anno di carcere e una multa di 2 mila dollari. Il suo avvocato ha fatto sapere: "Non è un segreto, per chiunque abbia partecipato ai concerti di Marilyn Manson, che gli piace essere provocatorio sul palco, specialmente se in giro c'è una telecamera. Questa denuncia è arrivata dopo che abbiamo ricevuto richiesta di risarcimento danni da più di 35 mila dollari da un operatore video di un locale perché una piccola quantità di saliva sarebbe entrata in contatto con il suo braccio. Abbiamo chiesto prove di eventuali presunti danni, ma non abbiamo mai ricevuto risposta".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.