PFM, è polemica per la loro canzone nel film su Alfredino: "Ci dissociamo"

La band prende le distanze dall'utilizzo di "Impressioni di settembre" nella colonna sonora della serie che racconta la tragica vicenda del bambino morto in un pozzo a Vermicino: "Non abbiamo potuto evitarlo". La risposta della produzione.
PFM, è polemica per la loro canzone nel film su Alfredino: "Ci dissociamo"

È polemica per la presenza di "Impressioni di settembre" della PFM nella colonna sonora della serie che racconta la triste vicenda di Alfredino Rampi, il bambino morto a sei anni nel 1981 dopo essere rimasto intrappolato per tre giorni in un pozzo artesiano a Vermicino, a sud di Roma.

"Alfredino - Una storia italiana", articolato in due puntate, la prima trasmessa lo scorso lunedì e la seconda prevista il prossimo 28 giugno su Sky Cinema, ricostruisce gli eventi del 1981. Il brano della PFM uscì dieci anni prima, ma è stato comunque inserito all'interno della colonna sonora (c'è, tra gli altri, anche "Per Elisa" di Alice). Una scelta che i membri della .rock band capitanata da Franz Di Cioccio non hanno apprezzato. Lo hanno fatto sapere con una nota ufficiale, dissociandosi "dalla scelta di sincronizzare 'Impressioni di settembre' sulle drammatiche immagini del film che racconta la triste storia di Alfredino Rampi".

Nella nota, firmata dalla formazione del 1971 della Premiata Forneria Marconi, quella che registrò "Impressioni di settembre" (apparsa originariamente come lato b del 45 giri "La carrozza di Hans" e poi inclusa nell'album "Storia di un minuto", che uscì all'inizio del '72),si legge:

"La musica ed il testo del brano rappresentano infatti un inno alla libertà, alla felicità e alla gioia, sentimenti opposti alla tragedia di Vermicino. Alfredino Rampi è un bambino che è rimasto nel cuore di tutti noi, che abbiamo seguito in TV quella notte terribile. La sua tragica scomparsa ha scosso l'intera Nazione. Per queste ragioni, reputiamo che il brano non sia adatto a quelle immagini di dolore. PFM è stata avvertita di questa scelta senza potere intervenire, in quanto non ha i diritti di sfruttamento commerciale di 'Impressioni di settembre'. Con ogni più ampia riserva".

"Impressioni di settembre" è uno dei più grandi successi della PFM. Scritto da Franco Mussida, Mogol e Mauro Pagani, il brano è stato reinterpretato negli anni da - tra gli altri - Franco Battiato, Marlene Kuntz, Francesco Renga, Antonella Ruggiero. Lo scorso anno comparve nella colonna sonora del film "Padrenostro" di Claudio Noce, ambientato nel 1976.

Rockol ha contattato Franz Di Cioccio, oggi titolare del marchio PFM, che ha preferito non aggiungere nulla rispetto al contenuto della nota stampa diffusa nel pomeriggio di oggi.

La risposta della produzione del film non si è fatta attendere. Lotus Production, che ha prodotto insieme a Sky il film diretto da Marco Pontecorvo, ha fatto sapere: 

In merito alle dichiarazioni rilasciate della Premiata Forneria Marconi sull’utilizzo di  “Impressioni di settembre" nella serie Alfredino - Una storia italiana la società di produzione Lotus che ha realizzato la miniserie chiarisce che i diritti per l’utilizzo del brano sono stati regolarmente concessi dalla casa discografica e in nessun caso sarebbero state utilizzate delle musiche senza averne l’autorizzazione. Alfredino - Una storia italiana è un progetto realizzato in accordo con il Centro Alfredo Rampi per la Protezione Civile, che per conto della Famiglia Rampi ha visionato e autorizzato gli episodi. Lo scopo di questa produzione, come concordato con il Centro Alfredo Rampi, è quello di far conoscere ciò che è successo dopo quei tragici eventi e come, grazie all’impegno e alla determinazione dei genitori di Alfredino e al sodalizio nato proprio a Vermicino tra Franca Rampi e il Presidente della Repubblica Sandro Pertini, si sia gettato il seme per la nascita della Protezione Civile, istituzione su cui tutti gli italiani oggi possono contare. Per quarant’anni il Centro Rampi ha lavorato per la prevenzione di incidenti e per la gestione di piccole e grandi emergenze. L’aver accettato di autorizzare e supportare questa produzione è in linea con il loro impegno profuso in tutti questi anni. Ed è proprio abbracciando il loro obiettivo che abbiamo, mano nella mano con la fondazione Rampi, realizzato questo progetto nel massimo rispetto delle volontà della famiglia.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.