Arezzo Music Fest, al via la diciassettesima edizione

Primo spettacolo in programma: il 24 giugno, La Rappresentante di Lista
Arezzo Music Fest, al via la diciassettesima edizione

E' imminente la partenza della diciassettesima edizione dell'Arezzo Music Fest, festival inserito nell’ambito di 'Anfiteatro sotto le stelle'. Questo il programma previsto: il 24 giugno verrà dato il via alla musica con il concerto di La Rappresentante di Lista. A seguire, il 9 luglio, il palco sarà tutto per “Local Heroes”, a cura di quattro giovani artisti - Manfri, Frambo, Brunacci e Spumante - e al live dei Soul Killa Beatz. Il 22 luglio sarà il turno di Motta, mentre il 31 luglio arrivano gli aretini Negrita. A chiudere il cartellone, il 5 agosto i Calibro35 e il 26 agosto i Subsonica.

Per informazioni: MengoMusicFest - Biglietti e prevendite su DiscoverArezzo.

A seguire le dichiarazioni di quanti si sono adoperati per la realizzazione della manifestazione.

"Come Comune siamo molto felici di partecipare e sostenere questa manifestazione che nel corso degli anni ha preso sempre più campo, portando anche dei nomi importanti ad Arezzo, e sopratutto quest'anno con il valore aggiunto dell'Anfiteatro e la creazione di sinergie tra le varie realtà della città." (Ilaria Pugi, consigliere comunale del Comune di Arezzo)

"Un altro segnale della capacità e della voglia di ripresa di Arezzo - commenta Francesco Macrì, Presidente di Estra. Così possiamo considerare Men/Go Music Fest. Edizione 17, come dire che ormai fa parte del patrimonio culturale di questa città, che resiste al tempo e che non si piega al Covid. La formula è la stessa delle origini, segno evidente che l'idea era buona e che l'Associazione Music aveva avuto l'intuizione giusta e che il Comune di Arezzo e poi Estra hanno capito che questa manifestazione meritava e continua a meritare attenzione e sostegno".

“Dopo più di anno di grandi difficoltà torna la musica dal vivo con la kermesse Arezzo Music Fest che è il naturale sviluppo di Men/Go Music Fest adattato all’evoluzione dell’emergenza sanitaria. Pur con tutte queste difficoltà organizzare un cartellone così prestigioso e importante ci dà tantissimo entusiasmo per una rinascita collettiva grazie alla musica e alla cultura. Dobbiamo ringraziare per la fiducia e il sostegno tutti i nostri sponsor e partner, a partire dal Comune di Arezzo e da Estra, insieme alle Fondazione Guido d’Arezzo e Arezzo Intour che credono, quanto noi, nell’impatto sociale e culturale della musica e dei concerti dal vivo” (Paco Mengozzi, direttore artistico).

“È con piacere che anche questo anno sosteniamo il Mengo Music Fest. Per noi di Arezzo questo evento è ormai un simbolo, un appuntamento fisso che ogni anno colora di musica la nostra città. Essere sponsor fin dagli esordi del festival è motivo di orgoglio – dichiara il Socio Conad di Arezzo Paolo Gista – e proprio per questo confermiamo ogni anno il nostro sostegno, per ripagare la comunità della fiducia che ripone in noi ogni giorno. Per noi di Conad, valorizzare il territorio con eventi come questo, è da sempre uno dei punti cardine del nostro essere “Persone oltre le cose”. Mi auguro che questo ritrovato momento di aggregazione possa essere di buon auspicio per uscire definitivamente da questo lungo periodo caratterizzato dalle distanze, che ha colpito tutti quanti noi. Sicuro di un altro successo di questa edizione del Mengo Music Fest, faccio il mio personale grande in bocca al lupo a tutta la squadra che organizza con passione e professionalità questo bellissimo evento”.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/R-FlN1XqX1FJPduTVcanix85qrI=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/back-flyer.jpg
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.