Vasco Rossi su 'Siamo solo noi': “Senza Jannacci non l’avrei scritta”

L'artista spiega: “Per la critica o eri cantautore o eri pop. Per questo pensavo a un rock popolare, anche se ero cresciuto con i cantautori".
Vasco Rossi su 'Siamo solo noi': “Senza Jannacci non l’avrei scritta”
Credits: Gianluca Simoni

Il 9 aprile 1981 usciva "Siamo Solo Noi" di Vasco Rossi, quarto album della carriera del Blasco. Sono passati 40 anni dalla pubblicazione di quel disco e oggi il rocker ricorda la title-track, scritta in un contesto in cui “per la critica o eri cantautore o eri pop”. Intanto è uscita l’edizione speciale dell'album in 3 versioni. Dal 24 giugno, inoltre, sarà disponibile online un esclusivo video animato curato da Arturo Bertusi con i disegni firmati da Rosanna Mezzanotte.

Vasco Rossi spiega, in un post pubblicato sui social, che "Siamo Solo Noi" nacque con l’intento di scrivere un rock popolare, qualcosa che che lo avvicinasse ai cantautori ma senza tradire lo spirito del rock. Per questo si ispirò a Enzo Jannacci, per la precisione al brano Quelli Che. "Per la critica o eri cantautore o eri pop. Per questo pensavo a un rock popolare, anche se ero cresciuto con i cantautori. 'Siamo solo noi' non l'avrei scritta senza 'Quelli che' di Enzo Jannacci, che era un testo aperto, potevi cambiarlo ogni sera. Lo mettevo in radio già nel 1976-77. lo compravo i suoi dischi dai primi in dialetto milanese, 'El portava i scarp del tennis' e 'L'Armando', lui era geniale. Uno dei grandi con Mogol e Battisti, De Gregori, Guccini, De André. Giorgio Gaber era uno dei pochi che andavo a vedere a teatro, non perdevo uno spettacolo. Era troppo avanti, nuovo e anche perfetto in tutto, io l'ho amato dentro. Sono cresciuto con loro, poi ho trovato il mio stile ma sono figlio loro". 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.