Foo Fighters: concerto a Roswell, il luogo dello schianto dell'UFO

Foo Fighters: concerto a Roswell, il luogo dello schianto dell'UFO
Roswell, New Mexico, 1947. Luogo e data che per gli ufologi e gli appassionati di avvenimenti misteriosi sono come il Vangelo per un cristiano. Sarebbe in questa sperduta località degli USA che si sarebbe verificato lo schianto di un disco volante: sarebbe qui che l'alieno a bordo dell'UFO sarebbe stato sottoposto ad autopsia e poi (forse) sepolto. Ora Dave Grohl, capobanda dei Foo Fighters, uomo da sempre interessato a questo genere di avvenimenti, ha deciso d'esibirsi proprio a Roswell. D'accordo che i Foo Fighters prendono nome da un fenomeno para-ufologico, ma era necessario spingersi proprio laggiù? Sì, se il concerto è speciale e se (presumibilmente) pagano bene. Il download service Rhapsody ha infatti offerto ai Foos l'opportunità di festeggiare, oltre alla Rhapsody stessa, anche la pubblicazione del loro nuovo album, "In your honour". Il "pacchetto" di cui godranno 500 fortunati fan è spaziale: i vincitori di una competizione organizzata dall'azienda saranno condotti a Roswell, il prossimo 18 giugno, con jet privati e poi si spareranno 45 minuti di concerto gratis della band. Ciliegina sulla torta: alla fine Grohl si esibirà, invece che alla chitarra od alla batteria, davanti alla griglia del barbecue. Tra una salsiccia e l'altra ci sarà quindi occasione di far quattro chiacchiere con i Foos all'ex base aerea Walker, dove si dice ebbe luogo l'autopsia dell'alieno. Poi i jet riporteranno a casa i fan. Se in volo avvisteranno i Foo Fighters, gli oggetti misteriosi osservati dai piloti militari negli ultimi giorni della seconda guerra mondiale, questo è però da vedere.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!
14 giu
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.