Classifiche, tutte le novità della settimana del 4 giugno: i Maneskin volano in UK

Prosegue il successo internazionale della band romana. E questo sembra essere solo l'inizio. In Italia l'estate sarà tutta di Sangiovanni, la rivelazione di "Amici"?
Classifiche, tutte le novità della settimana del 4 giugno: i Maneskin volano in UK

Prosegue il successo internazionale dei Maneskin, dopo la vittoria all'Eurovision Song Contest 2021 di due settimane fa con "Zitti e buoni". Mentre ieri si consumava la rottura con la storica manager Marta Donà, notizia inattesa annunciata da quest'ultima con un tweet, la band romana composta da Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi e Ethan Torchio si prendeva due belle soddisfazioni nelle classifiche estere. Da un lato il 26esimo posto di "Zitti e buoni" nella Billboard Global 200, la classifica pubblicata dalla nota rivista americana relativa ai brani di maggiore successo sulle piattaforme in oltre 200 paesi. Non è la prima volta che la canzone entra nella chart: aveva ottenuto un piazzamento già subito dopo Sanremo, ma di gran lunga inferiore a quello di questa settimana. Dall'altro il discreto successo oltremanica, nelle classifiche ufficiali del Regno Unito pubblicate da Official Charts Company: l'album "Teatro d'ira - Vol. 1" è salito dalla 71esima alla 49esima posizione tra i dischi, mentre "Zitti e buoni" e "I wanna be your slave" si sono piazzate rispettivamente al 25esimo e al 24esimo posto tra i singoli. In Italia è stabile al primo posto della classifica Fimi dei dischi più venduti Sangiovanni, rivelazione dell'ultima edizione di "Amici". Ecco tutte le novità.

    Prosegue il successo internazionale dei Maneskin, dopo la vittoria all'Eurovision Song Contest 2021 di due settimane fa con "Zitti e buoni". Mentre ieri si consumava la rottura con la storica manager Marta Donà, notizia inattesa annunciata da quest'ultima con un tweet, la band romana composta da Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi e Ethan Torchio si prendeva due belle soddisfazioni nelle classifiche estere. Da un lato il 26esimo posto di "Zitti e buoni" nella Billboard Global 200, la classifica pubblicata dalla nota rivista americana relativa ai brani di maggiore successo sulle piattaforme in oltre 200 paesi. Non è la prima volta che la canzone entra nella chart: aveva ottenuto un piazzamento già subito dopo Sanremo, ma di gran lunga inferiore a quello di questa settimana. Dall'altro il discreto successo oltremanica, nelle classifiche ufficiali del Regno Unito pubblicate da Official Charts Company: l'album "Teatro d'ira - Vol. 1" è salito dalla 71esima alla 49esima posizione tra i dischi, mentre "Zitti e buoni" e "I wanna be your slave" si sono piazzate rispettivamente al 25esimo e al 24esimo posto tra i singoli. In Italia è stabile al primo posto della classifica Fimi dei dischi più venduti Sangiovanni, rivelazione dell'ultima edizione di "Amici". Ecco tutte le novità.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.