Neil Young: “Ho cinque canzoni pronte per il prossimo album”

“Le registrazioni con i [Crazy] Horse inizieranno a breve”, fa sapere il cantautore canadese
Neil Young: “Ho cinque canzoni pronte per il prossimo album”

Oltre a dedicarsi all’organizzazione e alla pianificazione di un programma di pubblicazione di registrazioni tratte dai suoi archivi durante la pandemia, recentemente Neil Young sembra essersi messo al lavoro sul seguito di “Colorado”, l’album pubblicato dal cantautore canadese nell’ottobre del 2019 e primo disco registrato insieme ai Crazy Horse dai tempi di "Psychedelic Pill" e "Americana" del 2012. 

“Ho cinque canzoni pronte per il prossimo album”, ha fatto sapere il 75enne musicista attraverso un messaggio condiviso in questi giorni sul suo sito “Neil Young Archives” e disponibile a questo indirizzo. Ha aggiunto: “Quindi, penso che con il tempo il resto arriverà e potremmo ricominciare a registrare presto”.

Al momento non sono stati resi noti ulteriori dettagli sui brani o sulla prossima prova sulla lunga distanza dell’artista canadese. Rispondendo a una lettera di un fan, sempre in un post sulla sua pagina Web ufficiale, e facendo riferimento alla sua storica band - che, seppur non continuativamente, affianca il cantautore da oltre cinquanta anni - Neil Young ha però fatto sapere: “Le registrazioni con i [Crazy] Horse inizieranno a breve”. Nel dare risposta al messaggio del fan, il musicista di "After the Gold Rush” ha inoltre fatto sapere di voler rimanere cauto riguardo la ripresa delle attività dal vivo, dichiarando: “Nessun concerto in programma finché non sarò sicuro che il pubblico sia al sicuro”.

Oltre a parlare del suo prossimo album e della sua decisione di non programmare subito concerti, nel suo più recente messaggio intitolato “My letter to you” e pubblicato sul sito “Neil Young Archives”, il cantautore ha confermato di aver recentemente finito di lavorare sul suo libro di fantascienza, “Canary”, e di essersi concentrato sul terzo progetto d’archivio della serie “Archives Volume”.

Neil Young ha scritto: “Sono stato impegnato nella scelta dei contenuti e nel finire di organizzare i programmi per il ‘Volume 3’ dell'archivio e ho anche consegnato ‘Canary’, il mio primo libro di fantascienza, dopo aver lavorato con il mio editore Ed, non scherzo. Questo è il suo nome. (Mio padre era uno scrittore e ha scritto diversi libri di cui sto cercando di entrare in possesso per presentarli qui su ‘Neil Young Archives’)”.

Il terzo volume della serie “Archives Volume”, seguito di “Archives Volume 2: 1972-1976”, come riportato dall’edizione statunitense della rivista “Rolling Stone”, coprirà il periodo di attività dell’artista compreso tra il 1976 e il 1990. La pubblicazione dovrebbe includere numerosi album e film inediti, tra cui “Oceanside-Countryside” - prima versione di quello che poi si è trasformato nel disco “Comes a Time” del 1978 - lo show solista del 1977 al Boarding House club di San Francisco, una prima versione di “Old Ways” del 1985 e un film d'animazione basato su “Trans” del 1982.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.