Addio a Roger Hawkins, batterista della Muscle Shoals Rhythm Section

Lavorò con Aretha Franklin, Paul Simon, Rod Stewart, Bobby Womack e molti altri
Addio a Roger Hawkins, batterista della Muscle Shoals Rhythm Section

È venuto a mancare all’età di 75 anni Roger Hawkins, batterista della Muscle Shoals Rhythm Section, una delle resident band più apprezzate di sempre - quella, appunto, dei leggendari Muscle Shoals Studios in Alabama e nota anche sotto il nome di Swampers. Nel corso della sua carriera Hawkins ha lavorato con numerosi artisti, suonando in brani come - tra gli altri - “Respect” di Aretha Franklin, “Mustang Sally” di Wilson Pickett, “When a Man Loves a Woman” di Percy Sledge e “Kodachrome” di Paul Simon.

La notizia della scomparsa del musicista è stata data su Facebook dalla Muscle Shoals Music Foundation, che in un post pubblicato ieri, 20 maggio, ha scritto:

“Siamo addolorati per la scomparsa del batterista Roger Hawkins, cuore pulsante degli Swampers, che si è spento questo pomeriggio nella sua casa a Sheffield. Aveva 75 anni. Jerry Wexler definì Roger ‘il più grande batterista di tutti i tempi’”.

Stando a quanto riportato da AL.com, Roger Hawkins è deceduto a seguito di una lunga malattia. Il batterista soffriva da anni di problemi di salute, tra cui la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). 

Nato il 16 ottobre 1945 a Mishawaka, nello Stato dell’Indiana, Roger Hawkins è stato il batterista fondatore della Muscle Shoals Rhythm Section, formatasi quando il proprietario dei FAME Studios, Rick Hall, ha arruolato alcuni musicisti dell'Alabama - oltre a Hawkins, anche il chitarrista Jimmy Johnson, il bassista David Hood e il tastierista Barry Beckett - per lavorare come turnisti durante le sedute di registrazione nel suo studio di Muscle Shoals. Il gruppo lasciò la FAME nel 1969 per creare uno studio concorrente, il Muscle Shoals Sound. In questo studio fu realizzato - tra gli altri - l’album di Cher del 1969, “3614 Jackson Highway”, con come immagine di copertina una fotografia della popstar insieme ai musicisti coinvolti nella realizzazione del disco, tra cui gli Swampers. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.