Brian May è stato operato a un occhio. Guarda.

Il chitarrista dei Queen si è sottoposto a un intervento chirurgico
Brian May è stato operato a un occhio. Guarda.

Il chitarrista dei Queen Brian May si è sottoposto a un intervento chirurgico all'occhio sinistro. Nulla di grave, diciamolo subito, tanto che il 73enne musicista inglese ha raccontato la sua esperienza pubblicando una serie di messaggi sul suo account Instagram.

Questo il reportage fatto da May di camice vestito: "Una visione! Tutto pronto e in attesa... di un piccolo intervento chirurgico agli occhi. Sono in buone mani. Non c'è bisogno di preoccuparsi. Tutto in giornata... dovrebbe migliorare la mia visione stereoscopica".

May non ha specificato quale genere di intervento si è reso necessario. Un paio d'ore dopo il suo primo messaggio ne ha pubblicato un altro dove appare con una benda sull'occhio. "E.... tutto fatto !! Non ho sentito nulla. Tutto fatto in anestesia locale e con un po' di sedativo. Quindi ero cosciente durante l'intera operazione e affascinato da questa straordinaria procedura. E' durata circa venti minuti. Il cerotto rimane applicato fino a domani mattina. Un iPatch! Quindi, ovviamente, presto dovrò toglierlo e rimetterlo."



Questo è solo l'ultimo di una serie di problemi fisici che hanno di recente afflitto Brian May. Nel maggio 2020, venne ricoverato in ospedale dopo essersi strappato il gluteo in un momento di giardinaggio troppo entusiasta, così disse il sempre scherzoso Brian. Poi si scoprì che il dolore era in realtà il risultato di un nervo sciatico compresso. Più o meno nello stesso periodo May rivelò di essere sopravvissuto a un attacco di cuore, complicato da una sua reazione allergica ai farmaci.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.