La Casa dei Cantautori sorgerà a Genova

Il percorso museale e formativo ha svelato i primi dettagli. La presentazione si è tenuta anche nel ricordo di Franco Battiato.
La Casa dei Cantautori sorgerà a Genova

La presentazione del progetto della Casa dei Cantautori, che sorgerà a Genova nell’Abbazia di San Giuliano, inizia con un omaggio a Franco Battiato. Con la stessa canzone "Amore che vieni, amore che vai”, che l'artista siciliano scomparso questa mattina aveva dedicato a Fabrizio De André nel 2000 al Carlo Felice. Il progetto, con al centro Fabrizio de André, Bruno Lauzi, Ivano Fossati, Umberto Bindi, Gino Paoli, Luigi Tenco e tutta la scuola ligure, intende realizzare un polo dinamico, una casa della musica con una funzione duplice: una espositiva, ove ripercorrere in modo interattivo il repertorio e la biografia dei cantautori anche con gli oggetti in possesso delle famiglie o delle fondazioni, e una formativa con l’istituzione di corsi di formazione legati alle nuove professioni della musica. Ma la casa-museo non si limiterà solo alla storia della canzone d'autore ligure, spazierà per tutto il patrimonio italiano. La fine dei lavori è prevista nel 2023. La parte espositiva si articolerà su due piani, seguendo un criterio “territoriale”. L’area iniziale racconterà i cantautori genovesi, mentre al piano superiore troveranno spazio gli altri grandi, da Pino Daniele a Franco Battiato passando anche per Francesco De Gregori e tanti altri. 

Oggetti storici, intimi e personali, dal mandolino di Fabrizio De André alla stratocaster di Ivano Fossati, ma anche tanta tecnologia, per garantire una visita il più possibile personalizzata, approfondita ed emozionante. Il progetto è finanziato dal ministero della Cultura con 3 milioni di euro (al completamento dei lavori saranno in tutto 5 milioni), cifra che comprende sia le risorse per l’acquisto di una parte degli spazi dell’abbazia (quella dedicata alle manifestazioni e alla formazione), sia quelle per contribuire alla realizzazione del museo.  Il primo lotto del progetto sarà dedicato alla realizzazione della parte museale. Seguirà poi il secondo lotto, quello sulla formazione dei giovani e sulle manifestazioni all’aperto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.