Test in discoteca a Gallipoli per 2 mila persone: entreranno solo con il green pass

Un altro esperimento sarà invece fatto a Milano. La proposta delle associazioni di categoria: "Offriamo la nostra disponibilità ad organizzare open day in vista di eventi estivi".
Test in discoteca a Gallipoli per 2 mila persone: entreranno solo con il green pass

Il prossimo 5 giugno la discoteca Praia di Gallipoli ospiterà un test per verificare le condizioni per la riapertura delle discoteche.

2 mila persone accederanno al locale all'aperto con il green pass (certificato vaccinale, tampone o attestato di guarigione) e all'uscita si sottoporranno al tampone: "Abbiamo l'autorizzazione della Regione Puglia", ha fatto sapere Maurizio Pasca, presidente della Silb-Fipe, associazione italiana imprese ed intrattenimento, al lavoro anche su un protocollo sanitario per la riapertura vera e propria in modalità covid-free (prevede che nelle discoteche bisognerà indossare la mascherina ma non sarà necessario il distanziamento fisico. Un altro esperimento si svolgerà invece al Fabric di Milano, discoteca al chiuso: "Al governo e al Commissario Figluolo offriamo la nostra disponibilità ad organizzare open day per i vaccini anche nelle discoteche in vista di eventi estivi, affinché nella campagna di vaccini possano essere raggiunti sempre più giovani. Serviranno gazebo e spazi esterni, ma se il governo lo ritenesse opportuno ne potremmo discutere. Noi siamo disponibili: prima si vaccinano tutti, prima si torna alla normalità, ognuno deve dare il suo contributo", ha commentato lo stesso Pasca.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.