Laura Pausini ai David di Donatello: "Felice di essere italiana, qui mi cago sotto"

L'artista ha cantato "Io si (Seen)" dal Teatro Dell'Opera
Laura Pausini ai David di Donatello: "Felice di essere italiana, qui mi cago sotto"

Con una performance di  Laura Pausini, che ha cantato "Io si (Seen)", dal Teatro Dell'Opera, si sono aperti ieri i David di Donatello, i premi del cinema italiano. La cerimonia si è svolta in parte dagli storici studi televisivi “Fabrizio Frizzi” e in parte dal teatro. Pausini era anche in nomination per la miglior canzone originale, uno dei due premi musicali, assieme a quello per il miglior compositore. La vittoria è però andata a "Immigrato" di Checcho Zalone, canzone del film "Tolo Tolo". Intervistata da Carlo Conti, la cantante ha voluto ringraziare la sua squadra di lavoro e spiegare che cosa significhi per lei cantare in Italia: 

Vi ringrazio per avere pensato alla candidatura di questa canzone, della nostra canzone, non è solo mia. È legata alla ‘Vita davanti a sé” di Edoardo Ponti. Io quest’anno ho vissuto molti sogni, li ho vissuti insieme alla famiglia di questo film. Voglio ringraziare ancora Edoardo Ponti, la meravigliosa Sophia Loren, unica, un nome e una garanzia. Ringrazio Diane Warren e Niccolò Agliardi. Per me è strano essere qui, in mezzo a tanti attori importanti del mio Paese. Il posto dove me la faccio più sotto continua ad essere l’Italia, infatti ho più tremato stasera che agli Oscar. Meglio così. Vuol dire che sono italiana, che sono felice di essere italiana e mi cago sotto in Italia.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.