DistroKid, consegnate alle piattaforme streaming ‘24 canzoni al minuto’

Il distributore digitale offre qualche numero sul volume di offerta proveniente dal mercato discografico indipendente
DistroKid, consegnate alle piattaforme streaming ‘24 canzoni al minuto’

Distrokid, il servizio di distribuzione digitale fondato nel 2013 da Philip Kaplan, ha rivelato - contestualmente all’annuncio di nuove funzioni di Splits, il tool dedicato alla ripartizione automatica delle royalties - qualche numero inerente la propria attività: nei primi mesi del 2021 la società americana ha elaborato e consegnato alle piattaforme una media di 35mila brani al giorno, ovvero 24 canzoni al minuto. Questo, secondo una nota diffusa dalla stessa azienda, porterebbe Distrokid a distribuire il “tra il 30 e il 40% di tutta la nuova musica presente sui mercati mondiali”, oltre che a essere titolare di un catalogo composto da 20 milioni di brani firmati da oltre 2 milioni di artisti.

    Distrokid, il servizio di distribuzione digitale fondato nel 2013 da Philip Kaplan, ha rivelato - contestualmente all’annuncio di nuove funzioni di Splits, il tool dedicato alla ripartizione automatica delle royalties - qualche numero inerente la propria attività: nei primi mesi del 2021 la società americana ha elaborato e consegnato alle piattaforme una media di 35mila brani al giorno, ovvero 24 canzoni al minuto. Questo, secondo una nota diffusa dalla stessa azienda, porterebbe Distrokid a distribuire il “tra il 30 e il 40% di tutta la nuova musica presente sui mercati mondiali”, oltre che a essere titolare di un catalogo composto da 20 milioni di brani firmati da oltre 2 milioni di artisti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.